Spina: «Con nomina amministratore “Bisceglie Approdi”, Angarano sceglie la spartizione politica»

«I due diversi modi di intendere la gestione dei servizi pubblici tra l’amministrazione Spina e la SCELTA” BIPOLARE (due blocchi politici uniti dal patto degli interessi). Io nominai il presidente dell’Ordine dei commercialisti con importanti esperienze gestionali, Angarano sceglie ora la spartizione politica con un nome, rispettabilissimo sul piano personale, ma che non ha alcuna esperienza gestionale e amministrativa.

Anche per “approdi” il futuro appare scontato, in linea con quello che sta accadendo al Comune di Bisceglie. L’ultimo filo di speranza, lo sviluppo del porto turistico, è’ ormai affidato esclusivamente a logiche gestionali “politiche”. Ora sarà necessario che i consiglieri comunali, specie quelli di opposizione, rafforzino la loro attenzione sugli atti della società approdi, come e ‘ previsto dal testo unico enti locali (art 43). Solo così si potrà evitare che il bilancio dell’Approdi diventi terreno di compensazione di spartizioni politiche, con buona pace degli equilibri del bilancio anche di questa società».

Lo scrive il consigliere comunale Francesco Spina.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Sicurezza, la Giunta autorizza il collegamento telematico dei Carabinieri all’anagrafe comunale

La Giunta comunale di Bisceglie ha autorizzato l’attivazione del collegamento telematico della banca dati anagrafica comunale con la Legione dei Carabinieri Puglia Comando Provinciale di Barletta Andria Trani, approvando al contempo lo schema di protocollo d’intesa per la consultazione telematica dei dati. La richiesta di accesso alla banca dati dell’anagrafe del Comune di Bisceglie era […]

L’Amministrazione Angarano delibera adesione all’Associazione antimafia Avviso Pubblico

La giunta comunale di Bisceglie ha deliberato l’adesione all’associazione “Avviso Pubblico” che riunisce e rappresenta Regioni, Province e Comuni impegnati nel contrasto alle mafie e nella diffusione dei valori della legalità e della democrazia. “L’influenza delle organizzazioni criminali non è più limitata alle tradizionali zone d’insediamento”, si legge nella delibera di giunta. “Le enormi fortune […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: