Contagio di colori, dal 14 luglio la mostra al Castello svevo-angioino

Sarà aperta alle ore 18 di oggi, martedì 14 luglio, nella sala della bifora del Castello svevo-angioino, la mostra “Contagio di colori” allestita con i disegni dei bambini che hanno partecipato all’omonimo concorso promosso dall’Amministrazione Comunale di Bisceglie durante il lockdown.

“Sono pervenuti oltre 200 elaborati, il contagio, quello positivo, ha davvero funzionato, con una grande partecipazione entusiastica da parte dei bimbi che, insieme alle loro famiglie, hanno dato sfogo a tutta la loro creatività e fantasia”, ha spiegato Loredana Acquaviva, assessore alla cultura del Comune di Bisceglie. “I disegni rendono l’idea di come i nostri bimbi abbiano vissuto un momento particolare, di come abbiano sofferto il dover stare in casa per molto tempo senza andare a scuola, senza vedere i loro amichetti, i loro nonni. Ma dai disegni traspare chiaramente anche la loro positività, fiducia, ottimismo anche nelle difficoltà”.

“Il senso del contest era proprio quello di creare un’opportunità in un momento delicato, trasformare un momento difficile in un’occasione per creare, esprimersi attraverso l’arte e i colori”, ha commentato il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano. “Ho visto i disegni e sono tutti incredibilmente belli, ogni elaborato esprime lo stato d’animo dell’autore e soprattutto il desiderio di sconfiggere il Coronavirus e tornare alla vita di tutti i giorni. A tutti coloro che hanno partecipato va il nostro sentito ringraziamento. Volevamo che i bimbi, insieme ai loro genitori, attraverso questo concorso, si sentissero uniti malgrado la distanza, accomunati sì dalla difficoltà ma soprattutto dalla speranza. Speriamo di esserci riusciti. La certezza è che conserveremo questi disegni come preziosa testimonianza di un periodo che ha sconvolto le nostre vite senza preavviso ma che abbiamo affrontato insieme”.

La mostra, nel rispetto delle misure di sicurezza per garantire il distanziamento sociale, sarà visitabile dal 14 al 17 luglio, dalle ore 18 alle ore 20. Negli orari di apertura dell’esposizione tutti i partecipanti al concorso potranno ritirare l’attestato di partecipazione. Il 17 luglio, alle ore 19, ci sarà la premiazione simbolica degli elaborati selezionati dalla giuria composta dagli artisti Enzo Abascià e Domenico Velletri.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Vecchie Segherie Mastrototaro aderisce all’iniziativa #ioleggoperchè

Vecchie Segherie Mastrototaro di Bisceglie aderisce all’iniziativa #ioleggoperchè promossa dall’Associazione Italiana Editori e sostenuta nell’organizzazione dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione. Un libro in una biblioteca può rappresentare un incontro speciale. Può far nascere una passione, fare andare lontano con la fantasia, aiutare a comprendere questioni […]

Il poeta biscegliese Demetrio Rigante scrive sulla seconda ondata

Il poeta biscegliese Demetrio Rigante scrive dei versi in vernacolo biscegliese dal titolo “S’aspettòve chèss’alt’ondòte” in relazione alla seconda ondata Covid. Rigante ha spiegato la genesi del suo nuovo componimento: «Come previsto dagli esperti della Sanità  siamo nel pieno della seconda ondata di contagi del coronavirus denominato Sars-CoV-2. Si teme il peggio in quanto il […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: