Offrire il parcheggio: i gestori dei locali sulla litoranea da oggi possono farlo con una App

Offrire la sosta ai clienti come incentivo e modo per fidelizzare la clientela. È il nuovo servizio che AJ Mobilità, in anteprima nazionale e in via sperimentale, mette a disposizione di attività commerciali e strutture ricettive della litoranea di Bisceglie attraverso l’integrazione dell’applicazione mobile Flowbird e la partnership con Flowbird Italia Spa.

Il funzionamento è molto semplice: al momento della prenotazione in una attività commerciale (ristorante, bar, pizzeria, pub, ecc.) o struttura ricettiva (per esempio hotel, B&B, lido balneare) della costa di Bisceglie, il gestore dell’attività, chiedendo semplicemente il numero di targa del cliente, avrà la possibilità di offrirgli il pagamento del parcheggio per il periodo di permanenza usando il sistema automatizzato previsto dalla App Flowbird, nel pieno rispetto del vigente GDPR. All’utente non resterà quindi che parcheggiare e godersi la permanenza nel locale, visto che il sistema prevede la trasmissione elettronica dei pagamenti al personale deputato al controllo della sosta a pagamento.

L’idea è stata condivisa con l’Amministrazione Comunale ed è sostenuta da ConfCommercio e Assolocali. I gestori dei locali e delle strutture ricettive della costa biscegliese (dove la sosta a pagamento nei mesi estivi è in vigore fino alle ore 2) potranno decidere discrezionalmente e autonomamente di utilizzare il servizio.

“È un’iniziativa utile a fornire un’altra buona ragione per trascorrere le serate estive nella nostra Città, sul nostro bel lungomare e sulla caratteristica zona portuale, già punto di riferimento di molti avventori”, ha sottolineato Angelo Consiglio, Assessore alla mobilità del Comune di Bisceglie. “Pensiamo ai nostri concittadini ma anche a chi ci viene a trovare da fuori Città e che, frequentando i nostri locali, ha modo di scoprire e apprezzare le nostre peculiarità e bellezze tra storia, arte, cultura, mare e paesaggio”.

“Si tratta di un ottimo servizio in più da offrire ai nostri clienti”, ha sostenuto Tony Porcelli, direttore di Assolocali. “Come noto, siamo reduci da un periodo complicato a causa del Covid. Ora siamo in ripresa e vogliamo guardare al futuro con ottimismo. Questo ulteriore strumento, frutto di collaborazione tra pubblico e privato, tra azienda che cura il servizio di sosta, amministrazione e noi imprenditori, è uno strumento che può concorrere a favorire una ripresa economica, commerciale e turistica”.

“Un modo intelligente di abbinare la promozione dei nostri locali alla promozione del territorio”, ha fatto notare Leo Carriera, Direttore ConfCommercio Bari-Bat. “Creare sinergie, fare rete è la strada migliore per tornare a correre insieme dopo l’emergenza sanitaria. L’estate, in questo senso, ci offre una grande opportunità che dobbiamo cogliere mettendo in campo tutte le nostre potenzialità. Offrire il parcheggio è un interessante incentivo per aumentare ulteriormente l’appeal delle attività e contestualmente fare in modo che sempre più gente trascorra serate a Bisceglie e spenda nella nostra Città”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Il Sunia sollecita la Regione per il sostegno economico alle famiglie in locazione

Il Ministero delle Infrastrutture ha emesso il nuovo Decreto del riparto per regioni delle somme a sostegno delle famiglie in locazione per un importo pari a 330 milioni di cui 27.277.078,81 assegnati alla Regione Puglia. Il SUNIA sollecita l’Assessore Regionale alla Politiche Abitative Anna Grazia Maraschio ad assegnare con procedura d’urgenza ai Comuni le risorse Nazionali spettanti così come previsto dal Decreto Ministeriale integrandole con quelle […]

Ai nastri di partenza la VIII edizione dell’Art for Rights (A4R) del Gruppo Giovani 063 di Amnesty International di Bisceglie

Le attiviste del Gruppo Giovani 063 di Amnesty International di Bisceglie, con il patrocinio del Comune di Bisceglie e in collaborazione con l’associazione culturale URCA e Laboratorio Urbano, sono pronti per avviare l’VIII edizione dell’Art for Rights (A4R), il contest artistico, nato nel 2013, che ha lo scopo di contribuire in maniera significativa all’opera di […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: