Convalidato l’arresto di Vito Mastrogiacomo, presunto autore dell’incendio a “La Vetta dei Divi”

«E’ stato convalidato l’arresto del 78enne Vito Mastrogiacomo, ex proprietario dell’omonimo Centro turistico di Bisceglie, arrestato lunedì scorso perché accusato di aver dato fuoco agli uffici della sala ricevimenti “La Vetta dei divi” annessa alla storica discoteca Divinae follie, adesso “Df”».

Lo riporta la testata giornalistica TeleNorba che conferma l’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del tribunale di Trani Maria Grazia Caserta. Il biscegliese sarà messo ai domiciliari non appena sarà dimesso dall’ospedale di Barletta dove si trova attualmente ricoverato. L’anziano, senza fissa dimora, sarà poi trasferito in una casa protetta con l’obbligo del braccialetto elettronico. Nell’interrogatorio si era difeso negando di aver appiccato intenzionalmente le fiamme, così come aveva negato di aver preteso di gestire il parcheggio della discoteca quando avrebbe inaugurato. «La struttura -racconta TeleNorba- adesso è gestita da una società che si è aggiudicata la concessione in uso del locale dal tribunale di Trani, per due anni, rinnovabili, fino alla vendita all’asta di tutti gli immobili. L’anziano, in base ad un accordo con la curatela fallimentare, occupava per dormire una parte della struttura ma più volte era stato invitato a lasciarla. Almeno fino a lunedì scorso quando è scoppiato l’incendio».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Premio alla memoria assegnato a Antonio Caggianelli

Premio alla memoria assegnato a Antonio Caggianelli, un talento che ha dato lustro al territorio con la sua arte ma che il destino ci ha portato via troppo presto. Ritirato dai genitori Isa e Franco Caggianelli. Riconoscimento assegnato alle eccellenze della Puglia. L’obiettivo era quello di  raccogliere fondi da devolvere alla ricerca, il ricavato della […]

Articolo su ‘bufale contro vaccini morbillo’, condannato giornalista Scagliarini de “La Gazzetta”

Pubblicò un articolo che attribuiva alla associazione Condav (Coordinamento nazionale danneggiati dal vaccino) la “diffusione di notizie non documentate e non rispondenti a verita’” sugli effetti dannosi e anche mortali del vaccino contro il morbillo. “Puglia, tutte le bufale dei contrari al vaccino” è il titolo dell’articolo pubblicato il 22 aprile 2017 con riferimento al […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: