Regionali, Lattanzio (M5S): se non ci sarà accordo con Pd in Puglia lascerò i 5Stelle

Se il M5S non dovesse fare l’accordo con il Pd in Puglia, sostenendo Michele Emiliano, e’ pronto a lasciare i grillini. E’ la convinzione di Paolo Lattanzio, deputato grillino eletto a Bari, intervistato da ‘Il Messaggero’. Alla domanda sul perché, a suo giudizio, in Puglia il M5S dovrebbe fare l’accordo con il Pd, risponde: “Per me bisogna trovare un’intesa e con l’intera coalizione di sinistra. Dunque compresi Leu e i Verdi”, “va ripetuto lo schema del governo nazionale presieduto dal premier Conte”.

Ma il governatore Michele Emiliano e’ storicamente il nemico numero uno del Movimento, non lo sa anche lei che viene da quel territorio? “Allora – replica – e’ stato sicuramente il governatore verso il quale il Movimento era all’opposizione, ma e’ stato anche il primo a raccogliere le istanze grilline. Sicuramente e’ uno di quei politici con i quali si deve dialogare, come lo era, e lo e’, Stefano Bonaccini in Emilia Romagna”. Antonella Laricchia, candidata governatrice del M5S, dovrebbe fare un passo indietro? “Questo non lo so dire – afferma – non mi sento in grado di dare consigli ad Antonella. Di sicuro, pero’, bisogna trovare il modo di costruire un’alleanza. La verità e’ un’altra”, “ci saremmo dovuti mettere seduti a tavolino sei mesi fa con il Pd. Anche prima delle primarie del centrosinistra. Per non farci trovare impreparati e arrivare a questo punto”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Francesco Boccia tra i 5 ministri più apprezzati del governo Conte

All’indomani delle dimissioni del Premier, l’Istituto Demopolis ha chiesto agli italiani una valutazione sui 16 mesi del secondo Governo Conte: a promuovere l’operato dell’Esecutivo sono più di 4 cittadini su 10 (41%), mentre un giudizio di segno negativo è espresso da quasi la metà (48%) degli intervistati. Un risultato che non si discosta molto dagli […]

Sasso (NelModoGiusto): Strada San Pietro e Lamadattola come “acquari”. Sindaco, quando l’asfalto?

Il consigliere comunale Mauro Sasso del gruppo politico Nel Modo Giusto, mette ancora una volta in risalto il problema del degrado del manto stradale.  Come già segnalato in altri comunicati e riportato in vari consigli comunali, il consigliere ribadisce  le voragini e il deterioramento che persiste da anni in via San Pietro e il suo prolungamento […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: