Regionali: Puglia, “Italia in Comune” candida anche Sardine

Regionali: Puglia, “Italia in Comune” candida anche Sardine

21 Luglio 2020 0 Di ladiretta1993

Sindaci e assessori antimafia, esponenti della cultura popolare, ambientalisti e anche attivisti del movimento delle Sardine: Italia in Comune presenta la propria lista per le elezioni regionali di settembre in Puglia. Dario Vassallo, fratello di Angelo, il ‘sindaco pescatore’ emblema degli amministratori di frontiera, in lotta contro la illegalità diffusa, ha partecipato come testimonial alla presentazione. Saranno candidati nelle liste l’ex prefetto di Bari e Foggia Antonio Nunziante (Bari), Paolo Pellegrino (Lecce) e Mauro Vizzino (Mesagne).

Assieme a loro, sindaci, assessori e consiglieri dell’entroterra, spesso minacciati dalla malavita o in lotta costante per la legalità sui propri territori. E’ il caso di Carmine Brandi, già sindaco di Carovigno, di Francesco Crudele, sindaco di Capurso, di Domenico Nacci assessore bitontino, e ancora di Armando Grassi assessore a Statte e Giuseppe Delzotto, gia’ sindaco di Binetto. In lista anche Angelica Longo, architetta pluripremiata a livello internazionale proprio in materia ambientale. Candidata anche Grazia De Sario, portavoce dell’Arcipelago delle Sardine, il gruppo facebook tra i più numerosi in Italia. “Portiamo con noi anche l’enorme risultato conseguito alle Europee, dove la mia candidatura ha rappresentato in Puglia questo movimento”, commenta il vicecoordinatore nazionale di Italia in Comune, il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, che alle scorse europee si e’ attestato al primo posto nel collegio meridionale della lista congiunta con Più Europa.