L’Orchestra Filarmonica Pugliese si esibisce alle prime luci del mattino. Al termine, sospiro e caffè per tutti

Dopo il successo dell’anno scorso, torna la magia del Sol dell’Alba, il concerto orchestrale all’alba più imponente della costa adriatica italiana.

Più di 50 musicisti, l’esecuzione di alcune tra le più belle pagine della musica classica, la cornice di un teatro a picco sul mare, la suggestione del sole che sorge dal mare e la colazione da consumare insieme sono gli ingredienti della manifestazione ideata e promossa dall’Orchestra Filarmonica Pugliese, realtà musicale che ha già calcato i palcoscenici di prestigio d’Italia, e dell’agenzia di marketing Mag Communication, che gode del patrocinio della Regione Puglia e del Comune di Bisceglie.

Anche quest’anno, alle prime luci del mattino di sabato 8 agosto, nello scenario del teatro Mediterraneo di Bisceglie, l’Orchestra si esibirà in una performance pensata per accompagnare lo spettatore nel passaggio dalla notte al giorno.

La particolarità del concerto è proprio questa: le prime note verranno intonate in piena notte, intorno alle 4.40 del mattino, e l’esecuzione proseguirà raggiungendo il culmine nel momento esatto in cui il sole emerge dal mare, fino alla conclusione, quando oramai sarà mattina. Il tutto con l’intento di sensibilizzare il pubblico al bello e all’incanto dell’alba sul mare.

Da Strauss a Verdi, da Ravel a Grieg e Suppé, i brani che saranno eseguiti dall’orchestra, diretta dal Maestro Giovanni Minafra, attingeranno da un repertorio internazionale.

Il format prevede, poi, la colazione offerta al termine del concerto a tutti i partecipanti.

Anche questo fa parte della suggestione dell’evento– ha spiegato Giacomo Piepoli, direttore artistico- poiché crea un momento di convivialità condivisa a cui sarà bello tornare dopo questo lungo lockdown”. Anzi, novità di questa edizione sarà il‘sospiro’, dolce tipico biscegliese servito insieme al caffè al posto del cornetto. Questo per rendere ancora più caratteristico il momento della colazione, specie per i turisti che, già l’anno scorso, hanno partecipato numerosi.

Per la sua prima edizione, quella dell’anno scorso, il concerto ha registrato sold-out con oltre 750 partecipanti, attestandosi come evento all’alba col maggior seguito di pubblico in tutta Italia. Per quest’anno, il numero dei partecipanti sarà ridotto in pieno rispetto di tutte le norme di prevenzione dell’emergenza Covid, in primis il distanziamento sociale.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

UN MONDO (poco) ORDINARIO per i Monarchs

Una band emergente D.O.C che si affaccia nel panorama musicale pugliese, i Monarchs, gruppo pop-punk/pop-rock formatosi nel 2016 a Bisceglie. La formazione è composta da 3 elementi: Marco Mastropierro alla voce e chitarra elettrica (18 anni, bisceglie),  Davide Capuozzo al basso (23anni, bisceglie) e Fabrizio de Gioia alla batteria (20 anni, bisceglie). Nella loro ancora […]

Nimie (Marisa Attolini) canta su Youtube

Nel difficile periodo di pandemia che sta colpendo duramente il settore artistico, molti giovani cantanti del nostro territorio stanno proseguendo duramente il proprio lavoro di diffusione artistica attraverso la rete: è il caso di Marisa Attolini (classe ’93), in arte Nimue, che ha recentemente aperto il proprio canale dal nome “Give me something to sing […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: