BiMarmi, Acquaviva (M5S): 5000 metricubi di cemento

BiMarmi, Acquaviva (M5S): 5000 metricubi di cemento

28 Luglio 2020 1 Di ladiretta1993
Custodirò gelosamente questa immagine perché quello che potrà accadere alle mie spalle, ne cambierà profondamente la vista così come il paesaggio. Le promesse fatte in campagna elettorale devastano le menti di chi ascolta.
Mi hanno sempre insegnato che in natura la prima mela a cadere è quella marcia. In politica questa regola non vale. Anzi, è sovvertita. Le mele marce fanno carriera, si insediano nei posti di comando, si fanno servitori di poteri occulti.
Era il 04 settembre 2012 quando un articolo su “BISCEGLIEinDIRETTA” riportava testualmente: “E’ una specie di censimento, non scientifico ma fortemente indicativo- fanno sapere i creatori della pagina – per dimostrare quanto sia ingiustificato costruire tante nuove case, con la conseguenza di consumare altro territorio agricolo, deturpare il paesaggio e demolire immobili e maglie urbane storiche identitarie”
Il riferimento è ad una pagina su Facebook ancora oggi attiva, di cui cedo il link in privato, nata per un nobile fine, cito testualmente: “…dimostrare che a Bisceglie ci sono centinaia di appartamenti, villette, locali, box e capannoni da vendere o da affittare”
Per coerenza, quella pagina andrebbe chiusa o, sempre per coerenza, chi ne è l’autore, deve dimettersi.