Investiamo per il nostro futuro, la proposta di Di Leo (Bisceglie d’Amare): 500 euro premio di studio

«Durante i mesi di lockdown, moltissimi studenti sono stati costretti a laurearsi telematicamente, privandosi, di fatto, di un momento carico di significato nel percorso accademico: la cerimonia di proclamazione di laurea» Inizia così Marco Di Leo, candidato nella lista civica Bisceglie d’Amare alle ultime elezioni amministrative del 2018.

«Il gruppo politico Bisceglie D’amare propone agli attuali amministratori, con spirito costruttivo, l’istituzione di un “Premio di Studio”. Ci piacerebbe restituire simbolicamente quel momento di celebrazione e aiutare gli stessi vincitori a investire nel proprio futuro.

Il Premio potrebbe essere elargito, fino ad esaurimento fondi, ad ogni studente recante le seguenti caratteristiche: residenza nel comune di Bisceglie, conseguimento del titolo di laurea triennale o magistrale in modalità telematica durante l’A.A 2019/2020, in Università o Istituzioni di Alta Formazione, con votazione compresa tra 100 e 110 e lode, ISEE del nucleo familiare al di sotto dei 40000,00 €.

Tale contributo, liquidato dal Comune solo dopo presentazione di relativa fattura o ricevuta fiscale, potrebbe essere spendibile per l’iscrizione e la frequenza ad un master di formazione», spiega Di Leo.

«Noi, come nuova classe dirigente, crediamo molto nella formazione dei nostri giovani concittadini. Investire nelle risorse umane può rappresentare la vera “svolta” per questa città. Un investimento che, data la professionalizzazione di questi ragazzi, nel lungo periodo, potrà irrobustire il tessuto socio-economico biscegliese», scrive Di Leo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Mercoledì 12 la concittadina Beatrice Rana a Rai5

Il canale 23 (Rai5), durante la serata di mercoledì 12 gennaio, ha trasmesso un delizioso concerto solista della nostra concittadina Beatrice Rana. “L’apprezzamento è una cosa meravigliosa; fa si che ciò che è eccellente negli altri appartenga anche a noi”, diceva Voltarie. E noi siamo orgogliosi perchè Beatrice è stata brava ed è nostra concittadina.

 Patrick Zaki, martedì 7 dicembre il sit-in al Palazzuolo dei Giovani 063 di Amnesty International di Bisceglie

In occasione dell’udienza di Patrick Zaki che si terrà il 7 dicembre, le attiviste e gli attivisti di Amnesty International, nei giorni precedenti e in quello del processo, manifesteranno in circa 50 città italiane, accompagnati da numerosi gruppi della società civile, rappresentanti di enti locali, giornaliste e giornalisti Rai e parlamentari auspicando un esito positivo. Lo studente dell’università di […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: