Maglia 165, Pro Natura: ci dissociamo dall’ambientalismo autoreferenziale del Sindaco

Maglia 165, Pro Natura: ci dissociamo dall’ambientalismo autoreferenziale del Sindaco

2 Agosto 2020 0 Di ladiretta1993
Ci dissociamo totalmente dell’ambientalismo autoreferenziale del Sindaco, che non appartiene alle nostre idee e alla nostra storia. Lo dimostrano le sue affermazioni rese nell’ultimo consiglio comunale, di cui nella nostra pagina Facebook proponiamo il video: “L’approvazione della lottizzazione della maglia 165 (costa di Levante zona Bi Marmi) è un atto dovuto perché è un atto dovuto rispondere al T.A.R. (Tribunale Amministrativo Regionale) che ti dice *devi rispondere ai richiedenti*”. Ma incalzato dalle opposizioni si corregge: “Si è vero: si poteva approvare o non approvare, ma con una motivazione molto forte, perché questa richiesta arriva purtroppo da nove anni di iter procedurale. Non abbiamo ritenuto di non approvarla in quanto, al di là degli interessi legittimi dei lottizzanti, in questo momento la preminenza di dare un segnale al settore dell’edilizia ci ha spinto ad andare avanti su quella linea”.
Questa cultura non ci appartiene ed è in netto e totale contrasto con le nostre proposte progettuali, che abbiamo reso pubbliche nel 2018 con il convegno “Dalla Murgia a Ripalta, una connessione eco-logica”. Non solo, è in completo contrasto con la nostra richiesta, messa nero su bianco, di NON COSTRUIRE PALAZZONI AL POSTO DI 4 CATAPECCHIE. Sul resto delle sue dichiarazioni stendiamo un velo pietoso.
PRO NATURA BISCEGLIE