400 persone alla danza dell’alba, sabato 8 agosto

Apprezzamenti anche quest’anno per la kermesse Sol dell’Alba, il concerto orchestrale all’alba più imponente della costa adriatica italiana.

Più di 50 musicisti, l’esecuzione di alcune tra le più belle pagine della musica classica, la cornice di un teatro a picco sul mare, la suggestione del sole che sorge dal mare e la colazione da consumare insieme sono gli ingredienti della manifestazione ideata e promossa dall’Orchestra Filarmonica Pugliese, realtà musicale che ha già calcato i palcoscenici di prestigio d’Italia, e dell’agenzia di marketing Mag Communication, che gode del patrocinio della Regione Puglia e del Comune di Bisceglie.

Le prime note sono state intonate in piena notte, intorno alle 4.40 del mattino, e l’esecuzione è proseguita raggiungendo il culmine nel momento esatto in cui il sole è emerso dal mare, fino alla conclusione, quando oramai mattina. L’intento di sensibilizzare il pubblico al bello e all’incanto dell’alba sul mare è riuscito perfettamente.

Da Strauss a Verdi, da Ravel a Grieg e Suppé, i brani che sono stati eseguiti dall’orchestra, diretta dal Maestro Giovanni Minafra.

(foto di Pinuccio Rana)

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Dalle estorsioni al caporalato, anche la Bat nella geografia criminale disegnata dall’Antimafia pugliese

Sacra Corona Unita, compagini baresi e mafie foggiane. Questo il quadro attuale della “geografia criminale pugliese” articolata in “tre macro-configurazioni criminali” e analizzata nella relazione sulla ‘Diffusione delle varie forme di criminalità organizzata nella Regione Puglia’, approvata dalla Commissione parlamentare Antimafia sul finire della scorsa legislatura e ora resa pubblica. La Sacra Corona Unita è […]

Shoah, Silvestris organizza un momento di commemorazione: “Per non dimenticare”

Stasera giovedì 26 gennaio alle ore 19 in via della Giudecca (alle spalle della Chiesa di San Domenico,nel centro storico) terremo un momento di commemorazione e riflessione sull’olocausto, nella vigilia del giorno della memoria. «Ricorderemo l’orrore della Shoah, la presenza ebraica a Bisceglie e le vicende accadute nella nostra città a seguito delle leggi razziali. […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: