Canile, Camping, strutture sportive. Spina: «Angarano stabilisce il record delle proroghe»

Canile, Camping, strutture sportive. Spina: «Angarano stabilisce il record delle proroghe»

12 Agosto 2020 0 Di ladiretta1993

«Il mese di agosto conferma e proclama indiscutibilmente la supremazia planetaria di Angarano nelle proroghe dei servizi e delle concessioni. In pochi giorni ha concesso la VI proroga del servizio di gestione del canile, la proroga della gestione del Camping (di cui però non v’è’ traccia dell’atto), nonché , dulcis in fundo, la proroga dell’affidamento, fatto già la prima volta in via privata e fiduciaria (circa due anni fa), della gestione delle strutture sportive di V. La Malfa e del Palacosmai.

Due anni fa l’affidamento di queste strutture fu fatto a simpatia e “a prima vista” sulla base di una semplice richiesta di alcune associazioni, con il presupposto dichiarato nelle determine di affidamento che la procedura di gara fosse iniziata (così si dichiarava, falsamente, in quelle determine). Ora scopriamo che si può fare una proroga tecnica dopo due anni circa dalla gara mai iniziata (una ne pensa e cento ne fa per eludere la legge). Insomma, metà mandato di Angarano e’ passato senza che di lui si conosca una sola procedura di gara, tranne una gara-ponte cui è stato costretto, dopo ben 15 proroghe, per la gestione del servizio di igiene urbana, che ha visto, “ironia della sorte”, partecipare un’unica ditta (la stessa delle 15 proroghe precedenti) che ha vinto con un l’uno per cento di ribasso. Insomma, l’atavica avversione alle gare di Angarano e c. e l’allergia a tutto ciò che sia norma di legge, lo confermano a pieno titolo il politico planetario delle proroghe e degli affidamenti diretti!! Tanto, i danni li paga Pantalone e i controlli li subiva, su denunzia proprio sua e degli Svoltisti, l’amministrazione Spina!! Noi ci batteremo perché Bisceglie non si confermi, come l’attuale sindaco, “lex free”!».

Lo scrive il consigliere comunale Francesco Spina.