Assessore Naglieri: «Non sempre le colpe devono ricadere sugli amministratori comunali»

«Quando il malcontento è riconducibile a indolenze e pigrizie amministrative ritengo legittima ogni critica mossa, ma, se vi è una strumentalizzazione di fatti e circostanze le cui responsabilità sono in capo ad altri, credo che chi ha sbagliato ha il dovere di correggere il tiro. Ieri, un cittadino ha diffuso un video denuncia per segnalare i residui di potatura, abbandonati sul marciapiede, delle siepi in zona S. Andrea – Farmacia Comunale. Nel video richiama le responsabilità degli operai e tecnici comunali e dell’Assessore preposto. Nei fatti, i lavori sono stati realizzati da un condominio e l’Assessore, nonostante tutto, ha fatto rimuovere e pulire l’intera area. Mi auguro che l’autore del video faccia ammenda sulle gravi accuse espresse verso chi non ne sapeva nulla».

Lo scrive l’assessore Gianni Naglieri sulla sua pagina Facebook.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Emergenza alimentare, Spina: «Escluse molte famiglie bisognose»

«Si corregga il bando per l’emergenza alimentare e si tutelino le persone più fragili senza dare priorità a chi risulta detentore di regolare contratto di locazione o mutuatario con garanzie economiche più solide. Nei giorni di festa viene spontaneo il pensiero a coloro che si trovano in situazioni di difficoltà. Almeno quelle di natura economica […]

Elezioni Regionali, altro colpo di scena: il Consiglio di Stato congela la surroga dei nuovi eletti

Il Consiglio di Stato ha sospeso l’efficacia dei provvedimenti con i quali il 1 dicembre scorso, a un anno dalle elezioni regionali in Puglia, il Tar aveva ridisegnato il Consiglio regionale, stabilendo che al posto di Mario Pendinelli (Popolari con Emiliano) e Peppino Longo (Con), sarebbero entrati in Consiglio Antonio Paolo Scalera (La Puglia Domani) […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: