La Asl: discoteche e locali notturni sotto controllo, nessuna sanzione emessa

La Asl: discoteche e locali notturni sotto controllo, nessuna sanzione emessa

16 Agosto 2020 0 Di ladiretta1993

Nelle notti del 14 e del 15 agosto personale del Dipartimento di Prevenzione della Asl Bt in collaborazione con Polizia di Stato, Polizia locale e Carabinieri e con la supervisione della Prefettura Bat ha effettuato controlli in locali e discoteche al fine di verificare la corretta applicazione delle ultime disposizioni della Regione Puglia: “all’esito di valutazioni congiunte con il Dipartimtno di Prevenzione abbiamo disposto i controlli che sono stati effettuati in molti dei locali più frequentati dai giovani in questo periodo estivo tra Margherita di Savoia, Bisceglie e Trani – dice Alessandro Delle Donne, Direttore Generale della Asl Bt – abbiamo trovato una situazione assolutamente rispettosa delle regole tanto che non sono state emesse sanzioni. Sono state rispettate le distanze previste con uso corretto delle mascherine così come disposto dalla ordinanza della Regione Puglia n.366 del 12 agosto”. Tutto questo in contrasto a quanto dichiarato in un dispaccio del primo pomeriggio di domenica 16 agosto, da Palazzo di Città (leggi qui).

“Ringrazio il Prefetto e tutte le forze dell’ordine con cui i colleghi del Dipartimento di Prevenzione diretto dal dottor Riccardo Matera hanno collaborato durante questi interventi notturni di controllo e verifica – continua Delle Donne – siamo molto soddisfatti del risultato ma invitiamo tutti a continuare a rispettare le disposizioni, a mantenere le distanze di sicurezza, a usare correttamente la mascherina a e autosegnalarsi al Dipartimento di Prevenzione nei casi previsti dalla disposizioni regionali. Ricordiamo inoltre che il Dipartimento di Prevenzione, con le sue sedi locali su tutto il territorio Bat, resta a disposizione di cittadini e pazienti in caso di necessità. Il riferimento per tutte le informazioni utili resta sempre il portale della Regione Puglia dedicato al Coronavirus”.