La controreplica di Spina a Rigante: «Non saremo complici del suo disastro amministrativo»

La controreplica di Spina a Rigante: «Non saremo complici del suo disastro amministrativo»

19 Agosto 2020 0 Di ladiretta1993

«Rigante se ne faccia una ragione: esistono persone che non si vendono e non si imbavagliano! All’assessora da’ fastidio che la storiella che raccontava prima di fare “la svolta” non gliela facciamo raccontare più, carte alla mano. I finanziamenti di 20 mila euro (non i 200 milioni di euro dei 10 anni precedenti dell’amministrazione Spina) per la spiaggia per diversamente abili, che Angarano monta a fine agosto per smontarla dopo una settimana, erano “a sportello”, per cui sarebbero finiti probabilmente se non avessi avuto l’accortezza e il senso di responsabilità di “svegliare” lo stesso Angarano il 30 novembre 2018 con una specifica interrogazione consiliare. L’assessore era distratta evidentemente in quel periodo dallo scorrimento della graduatoria del concorso del suo congiunto, che finalmente approvo’ in giunta tra Natale e Capodanno 2018, come la sua giunta approvo’ la convenzione con il Comune di Bitonto per l’assunzione finale durante le feste patronali dell’agosto 2019, con delibera fuori sacco (l’assessore, per le questioni personali, e’ molto più rapida che per le questioni sociali dei cittadini e non va in ferie ne’ a capodanno ne’ ad agosto). L’assessora è’ molto nervosa perche non riesce a rispondere ancora alla mia interrogazione sulle case popolari che giace ormai da 3 mesi (il termine di legge di 30 giorni è’ scaduto), e alle mie richieste di pagare i contributi fitto casa, i buoni libri e i contributi per lo stato di calamità. Un disastro amministrativo vero e proprio che non avverrà con la nostra compiacenza e il nostro silenzio omertoso! Un disastro che stanno pagando, purtroppo, le fasce più indigenti della città. È’ vero che “non si può conoscere veramente la natura e il carattere di una persona fino a che non la di vede gestire il potere” (Sofocle)».

Lo scrive il consigliere comunale Francesco Spina, in risposta alle dichiarazioni rilasciate nella mattinata di mercoledì 19 agosto dall’Assessore Roberta Rigante (LEGGI QUI)