Napoletano ricorda il “Festival del Mediterraneo”: «Sarà difficile ricostruire Bisceglie dalle odierne macerie»

«Sono passati 15 anni dall’ultima edizione del Festival, la più grande manifestazione culturale della Città di Bisceglie.
L’Amministrazione comunale di allora aveva obiettivi ambiziosi per la Città.
Bisceglie aveva raggiunto una dimensione nazionale ed internazionale, era il centro della movida di un vasto territorio.
L’economia cittadina ne traeva indubbi benefici.
Oggi vediamo rovine, dilettantismo, mediocrità, mancanza di programmi.
Non sarà facile ricostruire da queste macerie, ma le energie migliori della nostra Città hanno il dovere di unirsi e di farlo».
Lo scrive l’ex Sindaco, oggi consigliere comunale de “Il Faro-Pci” sul suo profilo Facebook.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Prefetto e Sindaci della Bat: obbligo di mascherine anche all’aperto

 “Alla luce dell’incremento contenuto ma crescente dei contagi registrato sul territorio, si è condivisa l’opportunità di adottare ordinanze sindacali che stabiliscano misure di cautela aggiuntiva, ad esempio l’utilizzo delle mascherine all’aperto, che siano proporzionate e adeguate alle maggiori esigenze di contenimento correlate a particolari contesti cittadini e a specifici periodi o fasce orarie in cui […]

Angarano: «Oltre mille euro alle famiglie in difficoltà a causa della pandemia. Nessuno lasciato indietro»

Ammontano ad oltre 1.119.000 euro le risorse del Governo che il Comune di Bisceglie stanzierà in favore di persone e/o famiglie in condizioni di disagio economico e sociale causato dalla pandemia. La Giunta comunale guidata dal Sindaco Angarano ha deliberato di riservare 500.000 euro per misure di solidarietà alimentare, 403.371 euro per il sostegno al […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: