Paolo Ruggieri: «Non solo roghi, Angarano sta bruciando l’intera città e il suo futuro»

Paolo Ruggieri: «Non solo roghi, Angarano sta bruciando l’intera città e il suo futuro»

19 Agosto 2020 0 Di ladiretta1993

Qualche tempo fa mi recai personalmente dal sindaco per avere un colloquio privato, come sempre mi facevo portavoce di cittadini che non ricevono risposte da questa amministrazione e che avevano bisogno di riportare una situazione di disagio e problematica chiedendone a chi dovrebbe farlo come attività ordinaria la soluzione.
Come al solito questa amministrazione si è dimostrata, nella persona che la rappresenta, distante e sorda alle esigenze della città.
Dopo aver segnalato più volte la presenza di continui roghi e di puzza di bruciato relativa agli stessi in orari sistematici, avevo chiesto controlli sulla zona interessata proponendo anche come soluzione l’ausilio del corpo delle guardie ambientali di Bisceglie, ma come per i 5000 posti di lavoro, le bici ai quattordicenni o la restituzione della metà dello stipendio da parte di sindaco ed assessori anche questa promessa è andata in fumo…
Nonostante tutto, mi sono mosso in modo autonomo ed ho incontrato il comandante del nucleo ambientale di Bisceglie, Savino Casardi, riportando il disagio dei cittadini per queste situazioni.
Lo stesso mi ha informato che si stavano attrezzando come corpo ambientale a effettuare controlli serali sulle zone interessate da questo fenomeno, conoscendo bene il territorio ed avendo già verificato in passato luoghi ove erano stati segnalati questi fenomeni di inciviltà, mi sono proposto come supporto alle guardie ambientali partecipando fisicamente ai pattugliamenti.
Le guardi ambientali di Bisceglie da sampre sono una risorsa per questa città, svolgono ed hanno svolto innumerevoli attività a supporto e di pattugliamento per le materie di loro competenza, ma questa amministrazione pare tenga alla larga ciò che potrebbe essere a favore della città e dei cittadini.
Una delle priorità che perseguirò è che ho sempre perseguito sarà la collaborazione con corpi come il nucleo ambientale di Bisceglie per la salvaguardia del nostro territorio e della salute dei cittadini.
Le innumerevoli attività svolte da questi agenti, addestrati ed autorizzati a farlo sono e devono tornare ad essere un servizio essenziale e garantito per la nostra città.
Per ora posso solo ringraziare nella persona del comandante Savino Casardi il corpo delle guardie ambientali di Bisceglie che come sempre, a differenza di questa amministrazione, si mostra interessato al bene della città e dei suoi cittadini.