Gelate 2018 in agricoltura, Naglieri: 170mila euro assegnati a Bisceglie dalla Regione

Ammonta a circa 171mila euro la cifra stanziata dalla Regione Puglia, attraverso il finanziamento del Ministero per le politiche agricole alimentari e forestali, per la Città di Bisceglie in seguito ai gravi danni causati alla produzione olivicola dalla neve e dalla gelata di febbraio – marzo 2018.

“L’agricoltura olivicola biscegliese potrà finalmente trarre una boccata d’ossigeno dopo le pesanti difficoltà patite per le calamità naturali di circa due anni fa”, ha sottolineato Gianni Naglieri, Assessore all’agricoltura della Città di Bisceglie. “Un risultato importante conseguito anche grazie alla celerità del Comune, che sin dalle prime ore successive alle avversità atmosferiche ha avuto il merito di avviare e seguire l’iter tecnico ed amministrativo. D’intesa con il Sindaco Angarano abbiamo subito attivato con gli uffici la procedura di studio ed approfondimento che ha portato ben 126 aziende olivicole biscegliesi ad essere in elenco tra i potenziali beneficiari degli interventi di sostegno, diventati reali dopo il riconoscimento della declaratoria di eccezionalità per l’avversità atmosferiche. Le somme dovranno ora essere trasferite dalla Regione Puglia al Comune. In attesa dell’erogazione, gli uffici comunali hanno già provveduto ad accertare le quote proporzionali, potenzialmente accreditabili a ciascuna delle 126 aziende agricole interessate, riprendendo l’istruttoria di propria competenza”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Emergenza alimentare, Spina: «Escluse molte famiglie bisognose»

«Si corregga il bando per l’emergenza alimentare e si tutelino le persone più fragili senza dare priorità a chi risulta detentore di regolare contratto di locazione o mutuatario con garanzie economiche più solide. Nei giorni di festa viene spontaneo il pensiero a coloro che si trovano in situazioni di difficoltà. Almeno quelle di natura economica […]

Elezioni Regionali, altro colpo di scena: il Consiglio di Stato congela la surroga dei nuovi eletti

Il Consiglio di Stato ha sospeso l’efficacia dei provvedimenti con i quali il 1 dicembre scorso, a un anno dalle elezioni regionali in Puglia, il Tar aveva ridisegnato il Consiglio regionale, stabilendo che al posto di Mario Pendinelli (Popolari con Emiliano) e Peppino Longo (Con), sarebbero entrati in Consiglio Antonio Paolo Scalera (La Puglia Domani) […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: