Scuola. Ordine Psicologi Puglia: è stato sottovalutato l’impatto dei ragazzi sul rientro

“Poco si discute dell’impatto psicologico che il rientro a scuola portera’ con se'”. È quanto afferma il presidente dell’ordine degli Psicologi di Puglia, Vincenzo Gesualdo, ponendo l’attenzione sull’impatto psicologico del ritorno in classe dopo sei mesi di inattività. “Milioni di ragazzi in tutta Italia fra pochi giorni inizieranno a rifrequentare le scuole dopo sei mesi di autogestione – prosegue – mesi nei quali è cambiata la quotidianità.

Il rientro può rappresentare un nuovo sconvolgimento che non puo’ esser ignorato”. Per il presidente degli psicologi pugliesi agli alunni “si sta chiedendo di tornare a vivere l’esperienza scuola ma non nelle stesse modalità ma dovendo adottare nuove abitudini”. Un ruolo fondamentale in questa nuova fase di riassetto della quotidianità e’ ricoperto dai genitori che potrebbero riportare nella vita dei propri figli le dinamiche che caratterizzavano la vita di tutti i giorni prima dello stop. “Accettare l’emergenza Covid e non drammatizzarla e’ fondamentale affinché i propri figli vivano il nuovo cambiamento nel migliore dei modi – suggerisce -. Il primo passo e’ tranquillizzare la mente emotiva dei ragazzi prima di rimettersi in marcia”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Settimana contro la violenza sulle donne, tre eventi in videoconferenza per riflettere e sensibilizzare

Sensibilizzare e informare sul tema del contrasto alla violenza sulle donne ma anche promuovere l’educazione delle differenze e sostenere la lotta al pregiudizio e allo stereotipo legato ai generi. Sono gli obiettivi di “Prospettive di genere”, una rassegna di eventi in videoconferenza organizzati dal Comune di Bisceglie e dalla Commissione Pari Opportunità del Comune di […]

Da oggi in Puglia medici base possono prescrivere ossigeno

Nei casi di indisponibilità di bombole di ossigeno nelle farmacie, in Puglia sarà possibile attingere direttamente dalle ditte fornitrici aggiudicatarie. La Regione Puglia, per cercare di individuare una soluzione alla grave carenza di bombole di ossigeno per la cura dei pazienti a domicilio, denunciata in un documento inviato dai farmacisti al presidente Michele Emiliano, ha […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: