Riammissione in serie C, il Bisceglie affida l’incarico all’Avvocato Cesare Di Cintio

Riammissione in serie C, il Bisceglie affida l’incarico all’Avvocato Cesare Di Cintio

2 Settembre 2020 0 Di ladiretta1993

L’A.S. Bisceglie Srl ha dato mandato all’Avvocato Cesare Di Cintio di tutelare la posizione della società nerazzurra in merito ad una potenziale riammissione in serie C, a seguito del dispositivo n. 152 emesso dalla Sezione Disciplinare del Tribunale Federale Nazionale, in data 31 agosto 2020, sulla presunta combine nella partita Picerno – Bitonto. L’Avvocato Cesare Di Cintio è nato a Bergamo l’1 luglio 1972 ed è iscritto presso l’Ordine degli Avvocati di Bergamo dal 2002 con studi legali a Bergamo e Roma. Ha maturato una competenza specifica nell’ambito del settore sportivo del calcio dirigendo, in qualità di arbitro, un migliaio di partite, a partire dalla stagione 1990/1991 e sino al 2004 – anno di dismissione dall’AIA Associazione Italiana Arbitri – a partire dalle prime categorie fino a raggiungere la Serie C e, nel ruolo di IV Ufficiale di Gara, la Serie B.

Ha conseguito nel 2009 il titolo di “Team Manager di Società di Calcio Professionistico” riconosciuto dalla Federazione Italiana Gioco Calcio e dal CONI per la partecipazione al II corso di Team Manager prodromico per accedere a Corso per Direttore sportivo presso il Centro tecnico- federale di Coverciano. Di Cintio possiede inoltre un Master conseguito nel 2010 al corso di Management Sportivo patrocinato da Luiss Business School e CONI, finalizzato all’approfondimento delle competenze necessarie per operare nel mondo dello sport.

Dal 2014 è patrocinante in Cassazione. Nel corso degli anni la sua attività si è concentrata principalmente nell’ambito del diritto sportivo.

Ad oggi, assiste a livello legale società sportive, federazioni e leghe, dirigenti sportivi, allenatori, atleti nonché agenti sportivi sia per problematiche avanti gli organi di giustizia ordinaria e sportiva.