Regione Puglia paga straordinari a polizie locali

Il presidente di Anci Puglia, Domenico Vitto, in rappresentanza dei Comuni pugliesi, ha sottoscritto oggi, con la Regione Puglia, un protocollo di intesa per il contenimento della diffusione del contagio da Covid -19 attraverso l’attività preventiva e di controllo delle polizie locali. Sono stati stanziati 1,5 milioni di euro, gli agenti avranno il compito di verificare il rispetto delle prescrizioni in materia di contrasto alla diffusione della pandemia e il controllo delle misure di profilassi per coloro che sono sottoposti a provvedimenti di isolamento fiduciario domiciliare.

“Ringrazio la Regione perché ha tenuto fede all’impegno di sostenere i Comuni pugliesi nell’attività quotidiana di contrasto alla diffusione del virus – dichiara Vitto – i controlli sul territorio sono indispensabili per tentare di fermare un nemico tanto invisibile quanto insidioso. Anzi, in questa seconda ondata, e lo dico in una giornata particolarmente complessa e delicata per il Comune che ho l’onore di guidare, il virus sta dimostrando di essere ancor più pericoloso.

Per questo è doveroso, ancora una volta, richiamare tutti i cittadini a mantenere comportamenti virtuosi e rispettosi delle prescrizioni in materia di distanziamento sociale, che restano l’elemento fondamentale in questa battaglia contro il virus”. La Regione Puglia si impegna a coprire gli straordinari degli agenti della polizia locale per le ore di lavoro relative all’attività di contrasto alla diffusione del virus.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Bonus acqua potabile: domande fino al 28 febbraio

Dal sito fiscomania.com. E’ stato confermato anche per il 2023, il bonus acqua potabile, volto diminuire il consumo di plastica: con questo credito d’imposta infatti viene sostenuta la spesa per acquistare sistemi di filtraggio o mineralizzazione, oppure di raffreddamento e addizione di anidride carbonica per l’acqua di casa. I fondi stanziati ammontano a 1,5 milioni di euro, rispetto […]

A Bisceglie arriva il primo nato nel nuovo reparto di Ostetricia

Prima nascita oggi nel reparto di ostetricia e ginecologia dell’ospedale “Vittorio Emanuele II” di Bisceglie inaugurato lo scorso 31 gennaio dopo i lavori di riqualificazione. Il piccolo di chiama Nathan ed è nato alle 12:11 di oggi. Pesa poco meno di 3,4 chili ed è lungo 50 centimetri. “Sua mamma Milena sta bene”, fa sapere […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: