Amendolagine (M5S) su chiusura dei ospedalieri ordinari: quale sarà il futuro per il Covid Hospital di Bisceglie?

Concedetemi qualche riflessione sull’attuale momento che sta trascorrendo il nostro presidio ospedaliero.
Dopo aver riconvertito l’ospedale “Vittorio Emanuele II” in Covid Hospital,  ci dobbiamo aspettare che nel prossimo piano di riordino si utilizzerà il presidio di Bisceglie per lo spezzatino permettendo ad altri presidi ospedalieri nella BAT di accogliere e aumentare il numero dei loro  ricoverati ordinari?
E gli interventi chirurgici già programmati e che rivestono carattere di urgenza che fine fanno? Saranno rinviati a data da destinarsi?
Il personale ospedaliero di Bisceglie nei vari  reparti (cardiologia, ortopedia, ginecologia, etc.) rimarrà in attesa di ricevere solo pazienti covid con altre patologie?
Proposta: perché non adibire un padiglione autonomo a reparto Covid, lasciando inalterata l’operatività degli altri reparti? Oppure: perché non pensare di creare altrove (per esempio nella ex Cdp) con la dotazione del presidio ospedaliero di Bisceglie e con il supporto sanitario degli operatori dell’ASL bat una struttura covid indipendente?
Ho lo strano presagio che la magnanimità della sanità biscegliese, in questo momento, nei confronti di altre realtà sanitarie vicine possa incidere pesantemente e negativamente sul futuro del nostro ospedale.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

La Notte: “Puglia si farà trovare pronta per vaccinazione, ma servono numeri migliori”

La Regione Puglia ha già inviato al commissario straordinario per l’emergenza Covid, Domenico Arcuri, le informazioni richieste sulla disponibilità di frigoriferi di stoccaggio per i vaccini anti-Covid, in grado di assicurare temperature di -70, -80 gradi, (necessarie per la conservazione del vaccino Pfizer) e fornendo i dati relativi alla popolazione target per il primo lotto […]

Mercato Ciliegie al Laboratorio RANA, “Bisceglie d’Amare”: tampone rapido gratuito a dipendenti comunali, forze dell’ordine e personale sanitario

<<Apprendiamo con molto piacere quanto emerge dalla pagina Facebook del Sindaco Angarano. Cito testuali parole: “L’amministrazione Comunale ha concesso la struttura del Mercato della Ciliegia al Laboratorio R.AN.A., del Gruppo Extralab inserito nella Rete di Rilevamento COVID19, autorizzato ed accreditato dalla Regione Puglia, che effettuerà i tamponi per la diagnosi del Covid-19 a prezzo calmierato: […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: