Stop casalingo del Don Uva contro il Canosa

Nonostante la buona prestazione, il Don Uva non riesce a fermare il Canosa, che s’impone 1-0 tra le mura del “F. Di Liddo”, nella terza di campionato.

Ottimo avvio di gara per i ragazzi di mister Capurso, che scendono in campo con la voglia di conquistare i primi tre punti stagionali. Di fatti, nel primo tempo, le occasioni migliori sono tutte di marca biancogialla.

Al 5’ Binetti insacca ma l’arbitro fischia il fuorigioco. Dopo 15’ sono però gli ospiti a rendersi pericolosi con un bel tentativo al volo di Claudio Dascoli, di poco fuori.

Biscegliesi vicinissimi al vantaggio al 20’ quando Mastrofilippo intercetta un pallone (incertezza canosina) e calcia a tu per tu, ma Di Candia è bravo a difendere la propria porta.

La prima frazione si chiude dunque a reti bianche.

Nella ripresa Binetti ci prova di testa ma debolmente (5’ st). A rispondere poco dopo è sempre Dascoli con un tiro che finisce alto sulla traversa.

Al 10’ gli ospiti restano in inferiorità numerica a causa dell’espulsione di Roccia per doppia ammonizione.

Nonostante questo, la gara si sblocca al 13’ con l’inzuccata di Cepele sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da C. Dascoli. Niente da fare per Troilo.

I padroni di casa provano a ribaltare le sorti del match: al 26’ ghiotte occasioni sia per il neo-acquisto Papagni (Manasterliu salva sulla linea), sia per Barbagallo che calcia ma la palla viene respinta da Di Candia. Tra le due anche l’azione di C. Dascoli che sbaglia a porta libera, dopo aver saltato anche capitan Troilo.

Al 39’ st in campo si ristabilisce la parità numerica a causa dell’espulsione di Binetti (doppio giallo). Dopo soli 3’, invece, è il Don Uva a subire l’inferiorità, per il rosso diretto nei confronti di Addario.

Si chiude dunque 0-1 una sfida complessa e molto sentita da entrambe le formazioni.

Prossima in calendario la trasferta contro la Virtus Mola Calcio, domenica 25 ottobre alle 14,30.

SD DON UVA CALCIO 1971

Troilo R., Padalino, Cardinale, Lops (Papagni dal 15’ st), Carbone, Cifarati, Addario, Porcelli, Binetti, Mastrofilippo (Barbagallo dal 25’ st), Conte.

A disposizione: Mezzina, Sasso, Pietrantuono, Torchetti, Di Gioia, D’Addato, Divella.

Allentore: Capurso.

 

ASD CANOSA 1948

Di Candia, Roccia G., Lamonaca, Cepele, Manasterliu, Maffione, Zambetta, Strippoli, Ieva, Dascoli C. (Patruno dal 45’ st), Dascoli W (Paradiso dal 36’ st).

A disposizione: Mangano, Pizzuto, Di Stasi, Bruno, Palmitessa, Kone, Roccia E.

Allenatore: Papagni.

 

Arbitro: Dediu di Foggia.

Assistenti: Panebarca di Foggia e Ambasciati di Foggia.

 

Marcatore: Cepele al 13’ st.

 

Carolina Di Bitetto

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Sportilia, il girone di ritorno parte dall’ostica trasferta di Castellaneta

A tre settimane dall’ultimo impegno ufficiale, Sportilia torna in campo domani a Castellaneta (Tensostruttura Comunale, inizio ore 18.00) nel primo atto del girone di ritorno. Approdata al giro di boa del campionato in ottava posizione con un vantaggio di 12 lunghezze sulla zona retrocessione, la compagine biscegliese rende visita al quotato collettivo tarantino, che in […]

I Lions Bisceglie fanno visita a Luiss Roma che quest’anno non ha mai perso in casa

  Un’opportunità per accorciare la classifica. I Lions Bisceglie proveranno a sfruttarla nel confronto esterno sul parquet della tendostruttura di via Longhi, a Roma, con la Luiss. I nerazzurri di coach Luciano Nunzi si misureranno con l’attuale seconda forza del gruppo D del campionato di Serie B Old Wild West. L’obiettivo è dare maggiore vigore […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: