Bisceglie avrà uno sportello antibullismo, firmato il protocollo

Bisceglie avrà uno sportello di ascolto e intervento antibullismo. L’obiettivo è accogliere, informare, affiancare, sostenere bambini, ragazzi e famiglie al fine di elaborare e realizzare sul territorio misure ed interventi in grado di prevenire ed arginare i fenomeni del bullismo e del cyber-bullismo. Il Comune di Bisceglie, infatti, ha aderito alla proposta di collaborazione della Cooperativa “Il Caleidoscopio”. L’intesa, deliberata dalla giunta comunale, è stata suggellata ieri mattina con la firma del protocollo da parte del Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano, e del Presidente della cooperativa che gestirà il servizio, Mauro Dell’Olio.

“Il bullismo è in preoccupante crescita. Secondo i dati Unicef, a livello mondiale oltre uno studente su tre fra i 13 e i 15 anni ha vissuto esperienze di bullismo. Per un’efficace azione di contrasto, bisogna quindi prevenire, riconoscere e gestire il fenomeno”, ha sottolineato il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano. “Per questo è fondamentale la collaborazione di figure specifiche e preparate. In questo senso il nuovo sportello sarà riferimento gratuito e qualificato per la cittadinanza. Al Caleidoscopio va il nostro ringraziamento e un augurio di buon lavoro”.

“Quello sul bullismo è il settimo sportello che siamo riusciti ad attivare e collocare nella sede di via Prof. Mauro Terlizzi, che sta sempre più diventando un polo di supporto attivo alla cittadinanza per diverse esigenze afferenti a comparti del terzo settore e del welfare”, ha sottolineato Roberta Rigante, Assessore alle politiche sociali del Comune di Bisceglie “Era un nostro preciso obiettivo e ci stiamo riuscendo, con l’auspicio di ampliare ulteriormente gli uffici di pubblica utilità per rendere un servizio sempre più ampio alla Comunità”.

“Ringraziamo il Sindaco Angarano e l’Assessore Rigante che hanno rinnovato il loro supporto alle tematiche che la nostra Cooperativa porta avanti da due anni”, ha dichiarato il Presidente della Cooperativa “Il Caleidoscopio”, Mauro Dell’Olio. “Auspichiamo che lo sportello sia non soltanto punto di ascolto ma anche luogo di formazione per comprendere e ‘vedere meglio’ le dinamiche sottese al fenomeno del bullismo e del cyberbullismo. Ci auguriamo di poter rappresentare un punto di riferimento per la comunità stessa”.

Lo sportello sarà attivo al primo piano della sede Comunale di via Prof. Mauro Terlizzi e in questa fase di emergenza sanitaria sarà fruibile solo tramite appuntamento da fissare al numero 392.1314452 chiamando dal lunedì al sabato dalle ore 10 alle 12 e dalle 16 alle 19. Nella stessa sede sono operativi inoltre i seguenti sportelli, sempre previ appuntamenti ai relativi recapiti:

·        Centro antiviolenza Save, tel: 0883.501407;

·        Ufficio interdistrettuale di esecuzione penale esterna (UiEPE);

·        Sportello per il volontariato gestito dal CSV San Nicola che durante l’emergenza Covid funziona in maniera telematica. Per chiedere consulenza chiamare lo 0883.891751 o inviare una mail a: delegazionebarinord@csvbari.com;

·        Sportello per Reddito di Dignità (RED) e Reddito di Cittadinanza (RDC) gestito da Informa Scarl, prenotazioni allo 080.3950421 nei giorni lunedì, giovedì e venerdì dalle 8 alle 13, e giovedì anche dalle 13.30 alle 16.30;

·        Sportello informativo migranti gestito da Kipepeio, prenotazioni allo 080.3950421 il martedì (ore 15.30-17) e mercoledì (ore 9-12);

·        Sportello di supporto psicologico gestito dalla dott.ssa Annamaria Bonasia Annamaria, che riceve previo appuntamento da prendersi telefonicamente al numero 080.3950309 il martedì e giovedì pomeriggio dalle 15.30 alle 17.30.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Angarano come Kennedy, foto di compleanno con stessa idea e stessa posa

Ieri, 5 maggio, il sindaco Angelantonio Angarano ha festeggiato il suo compleanno. Molti gli auguri formulati sul suo profilo Facebook, in particolare tra i commenti alla foto che lo stesso Sindaco aveva postato per ricordare l’evento. La foto ritraeva i suoi due figli che giocano sotto la scrivania della stanza di Palazzo di Città riservata […]

Immobili sgomberati, Spina ad Angarano: «Ci racconti la verità. Gli immobili sono liberi? Le famiglie sono state aiutate?»

«Esattamente un mese fa la stampa nazionale si occupò degli sgomberi degli abusivi di Bisceglie, con tanto di “selfie di Angarano” che si vantava del suo “pugno di ferro”. Dopo un mese, i cittadini si chiedono che fine abbiano fatto gli immobili sgomberati (se siano a tutt’oggi liberi o siano stati nuovamente occupati) e se […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: