Regionali: ricalcolo voti, 5 ‘ripescati’ in maggioranza Puglia. Il biscegliese La Notte è consigliere regionale

Peppino Longo (lista Con Emiliano), vicepresidente uscente del Consiglio regionale; Mario Pendinelli e Francesco Lanotte (entrambi Popolari con Emiliano) sono i tre nomi ‘ripescati’ dalla Corte di appello di Bari nel ricalcolo dei voti ottenuti dai partiti e candidati alle scorse elezioni regionali in Puglia. Il ministero dell’Interno lo scorso 21 settembre li aveva esclusi, ma secondo i conteggi della Corte di appello i tre candidati della coalizione di centrosinistra hanno diritto ad un seggio nell’Assemblea regionale. Sono gli stessi candidati ad annunciarlo, in attesa che oggi venga ufficializzata la nuova composizione dell’Aula.

“Sette consiglieri regionali per una decisa spallata al populismo con la forza di chi fa politica in nome del popolarismo. E’ questo il successo della nostra lista Popolari con Emiliano, la terza per preferenze della coalizione e che da oggi può contare su sette consiglieri regionali”, afferma l’assessore regionale uscente all’Ambiente Gianni Stea che si congratula con Lanotte e Pendinelli.

Festeggia anche Longo su Facebook: “Abbiamo lottato per una Puglia più giusta, per una Puglia migliore. E continueremo a farlo dall’aula del Consiglio regionale, tutto questo grazie a voi”, scrive. Gli altri due candidati inizialmente esclusi che dovrebbero rientrare sono Michele Mazzarano e Ruggiero Mennea, entrambi del Pd. Forza Italia e Lega, invece, perderebbero un rappresentante a testa rispetto all’iniziale ripartizione del Viminale, ma il commissario regionale di FI, Mauro D’Attis, non ci sta: “Le notizie che giungono dalla Corte di appello sono vergognose. Se confermate faremo ricorso alla giustizia. Se c’è”. Sono 29 complessivamente i seggi attribuiti alla maggioranza di centrosinistra in Consiglio regionale che sostiene il presidente Michele Emiliano, anziché 27 come inizialmente calcolato dal ministero dell’Interno. Saranno otto i gruppi presenti: Pd, Con e Popolari a sostegno di Emiliano. Nei banchi dell’opposizione ci saranno M5S, Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia e Puglia Domani. Rigettato il ricorso di Senso Civico degli assessori uscenti Alfonso Pisicchio e Cosimo Borraccino.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Spina: “La Svolta” viola il termine massimo di vacanza del Segretario Generale: allertati Ministero e Prefettura

Ieri ho scritto la seguente nota-Pec ad Angarano, trasmettendola per conoscenza a Ministero e Prefetture competenti. I cittadini biscegliesi hanno, come tutti, il diritto costituzionalmente protetto a un’Amministrazione comunale imparziale e rispettosa della legge. La figura del segretario generale, ruolo apicale della burocrazia comunale, non può essere affidata a brevi reggenze con un avviso pubblicato […]

Star Volley Bisceglie, Annalisa Mileno è il primo volto nuovo nel roster

Un altro elemento di spessore impreziosisce il “puzzle” Star Volley Bisceglie. La società nerofucsia ha definito l’ingaggio della palleggiatrice pescarese Annalisa Mileno (classe 1993, 177 cm). Quello relativo alla “cabina di regìa” è un movimento di mercato significativo per definizione e la dirigenza biscegliese, matricola del prossimo torneo di Serie B2, ha scelto una giocatrice […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: