Emiliano, non riaperto scuole ma accettato decreto Tar

“La mia ordinanza n. 407 di divieto temporaneo della didattica in presenza, non è stata annullata, ma solo sospesa dal Tar di Bari e nulla esclude che il Tar muti orientamento quando si svolgerà la camera di consiglio collegiale. Ne consegue che non ho affatto riaperto le scuole in presenza, ma ho dovuto accettare il decreto monocratico che il Tar di Bari ha emesso ieri”. Lo scrive il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano su Facebook.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Consiglio comunale Covid, Sasso (NelModoGiusto): un circo di teatranti, rinuncio al mio gettone di presenza

Io Sasso Mauro, chiedo scusa a tutti i cittadini! Nel loro profondo rispetto, e per la stima  che nutro nei confronti delle istituzioni, rinuncio al mio gettone presenza! L’ennesimo indecoroso spettacolo è andato oggi in scena in quello che sarebbe dovuto essere il Consiglio comunale della città di Bisceglie ed invece si è trasformato, complice […]

Angarano: «Approvato in consiglio comunale il bilancio consolidato 2019. Maggioranza compatta»

Il Consiglio comunale di Bisceglie, nella seduta del 30 novembre, ha approvato il bilancio consolidato 2019 con i voti favorevoli della maggioranza. “Il bilancio consolidato chiude il ciclo della programmazione 2019″, ha sottolineato il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano, “uno strumento importante di governance e controllo che attesta in maniera approfondita la situazione economico-finanziaria e […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: