Covid-19 a Bisceglie, Angarano: «La situazione è seria. Per ora le scuole di competenza comunale restano chiuse»

Di seguito le dichiarazioni rilasciate, a mezzo di un post social, dal Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano, in merito alla situazione di emergenza sanitaria a Bisceglie:
«Cari Concittadini,
il virus continua a propagarsi velocemente sia a livello nazionale che regionale e locale. Nella nostra Città i cittadini positivi sono saliti a 152. L’aumento non è improvviso ma riguarda anche casi emersi nei giorni scorsi che ci sono stati comunicati solo oggi, evidentemente per via della sempre crescente mole di lavoro che grava sulle Autorità Sanitarie e sta mettendo a dura prova le attività di contact tracing. A causa di ciò e delle evidenti e crescenti difficoltà dovute alla curva dei contagi in costante crescita, da alcuni giorni il flusso dei dati è intermittente. Ai 152 positivi vanno sommati i 16 positivi della casa di riposo “Veneziani” (11 pazienti e 5 operatori sanitari) che al momento non figurano negli elenchi in nostro possesso. I gestori della struttura hanno subito fatto scattare i protocolli di sicurezza per contenere la diffusione del virus e scongiurare il rischio di focolaio. Le persone in quarantena domiciliare sono circa 200 ma il numero esatto è in via di quantificazione.
La situazione è molto seria. Sto continuando a sentire i direttori delle altre Rsa della nostra Città per monitorare la situazione e ho chiesto alla Direzione della Asl Bt massima collaborazione in questo senso.
Finora, come sapete, abbiamo cercato di non imporre limitazioni che inasprissero quelle nazionali ma ora, a tutela della salute pubblica, priorità assoluta in questo momento delicato, saremo costretti ad adottare misure più stringenti.
Abbiamo sentito i dirigenti delle nostre scuole, a cui va il nostro ringraziamento per il lavoro che stanno svolgendo in queste giornate così dure e impegnative.
Tutti gli istituti scolastici di competenza comunale (infanzia, primaria e primo grado) rimarranno chiusi sino a mercoledì per permettere le attività di sanificazione utili a consentire il rientro in sicurezza dei nostri bimbi e dei nostri ragazzi in aula.
Raccomando a tutti la rigidissima osservanza delle regole: evitiamo assolutamente gli assembramenti, indossiamo sempre la mascherina, limitiamoci alle attività strettamente necessarie. Facciamolo per future noi stessi e le persone a cui vogliamo bene.
I nostri ospedali sono sempre più in difficoltà, i contagi aumentano. Quello che ho visto stasera nel centro cittadino non va bene. Rischiamo di diventare zona# rossa e di chiudere tutto.
È fondamentale che ognuno di noi capisca la gravità del momento e si comporti di conseguenza.
Resistiamo, insieme. Uniti siamo più forti e ne usciremo».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Spina: “La Svolta” viola il termine massimo di vacanza del Segretario Generale: allertati Ministero e Prefettura

Ieri ho scritto la seguente nota-Pec ad Angarano, trasmettendola per conoscenza a Ministero e Prefetture competenti. I cittadini biscegliesi hanno, come tutti, il diritto costituzionalmente protetto a un’Amministrazione comunale imparziale e rispettosa della legge. La figura del segretario generale, ruolo apicale della burocrazia comunale, non può essere affidata a brevi reggenze con un avviso pubblicato […]

Star Volley Bisceglie, Annalisa Mileno è il primo volto nuovo nel roster

Un altro elemento di spessore impreziosisce il “puzzle” Star Volley Bisceglie. La società nerofucsia ha definito l’ingaggio della palleggiatrice pescarese Annalisa Mileno (classe 1993, 177 cm). Quello relativo alla “cabina di regìa” è un movimento di mercato significativo per definizione e la dirigenza biscegliese, matricola del prossimo torneo di Serie B2, ha scelto una giocatrice […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: