Ordinanza Angarano, Capurso (Il Faro-Pci): «Favorevole, ma ora il Sindaco allarghi alle opposizioni il dibattito sulle misure anticontagio»

«Non posso che accogliere con favore la recente ordinanza sindacale che limita notevolmente la possibilità di stazionamento in zone nevralgiche della città già a partire dalle 18.
Negli ultimi giorni, in specie nell’ultimo weekend, avevamo registrato svariati episodi di assembramento, oltre che di mancato rispetto delle regole, da parte di giovani e meno giovani con evidenti rischi in termini di contagio. La richiesta di inasprire le misure arrivava da buona parte del paese e finalmente, non senza qualche giorno di ritardo, il sindaco ha risposto.
Ora però, affinché quell’ordinanza non rimanga una decisione fine a se stessa, si inaspriscano i controlli, chiedendo al prefetto un aumento delle forze in città, e si diventi meno tolleranti rispetto a situazioni come quelle viste nei giorni scorsi sia per strada che in alcuni esercizi commerciali.
Da ultimo, quale rappresentante del gruppo consiliare Il Faro-PCI, non posso far altro che invitare l’amministrazione ad allargare a tutta l’opposizione il dibattito sulle misure anticontagio da adottare e su quelle economiche da intraprendere a favore di chi sta subendo gli effetti di questa disgrazia, convocando un consiglio comunale monotematico in cui discutere, in tutta trasparenza, del tema in questione».
Lo dichiara il consigliere comunale Enrico Capurso del movimento Il Faro-Pci.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Estate Biscegliese, le precisazioni dell’ass. Bianco: «Abbiamo preferito sostenere le realtà locali»

“Noi ci rendiamo conto che i metodi siano ben diversi rispetto al passato ma non è una buona ragione per polemizzare e mistificare la realtà. Prima si spendevano decine di migliaia di euro per singoli eventi che non sempre portavano valore aggiunto alla Città. Ora si usa un metodo trasparente e concertativo che, al netto […]

Green Pass, Lopalco: Si sta abusando della parola “libertà”

“Da quando il Governo ha sacrosantamente sancito l’uso del cosiddetto green pass per evitare chiusure generalizzate a fronte della ripresa della circolazione virale, la parola più bella che conosciamo, la parola libertà, è stata più che mai vittima di abuso”. Lo dice l’assessore pugliese alla Sanità, Pier Luigi Lopalco commentando l’introduzione del Green pass in […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: