“Non è un paese per giovani”, Associazione 21: appuntamento sul web con il terzo incontro di Common Ground

Nuova veste per Common Ground, il percorso di formazione alla cittadinanza attiva organizzato da Associazione 21 insieme a Cercasi un fine. Common Ground riprende infatti le attività sul web con gli ultimi due appuntamenti che si terranno on line a causa dell’attuale emergenza sanitaria.

Appuntamento domenica 22 novembre alle 17.00 sulla piattaforma Google Meet con il sociologo Damiano Maggio. A lui il compito di guidare la riflessione sul tema “Non è un paese per Giovani: aspettative e progetti”, un incontro dedicato al futuro e alle prospettive di ragazzi e ragazze.

“Dopo una lunga pausa forzata e l’interruzione degli incontri a Palazzo Tupputi – spiegano gli organizzatori – riprendiamo il percorso condiviso con 16 associazioni e progetti attivi sul territorio biscegliese. Ci spostiamo on line, sulla piattaforma Google Meet: gli incontri restano aperti a tutti, sarà sufficiente contattare l’Associazione 21 per ricevere il link di accesso all’incontro”.

“Anche on line – continuano dall’Associazione 21 – manteniamo lo stesso format degli incontri molto partecipati in presenza. Tutti gli iscritti avranno spazio per intervenire con domande e riflessioni sul tema”.

L’Associazione 21 – che è già al lavoro sul percorso del prossimo anno – ha fissato anche l’ultima tappa del 2020 di Common Ground: appuntamento sempre on line domenica 20 dicembre con Maria Panza, referente regionale di WWF Italia per l’educazione ambientale, con cui discutere di “Ambiente necessario: le sfide della natura”.

Per info l’Associazione 21 ha messo a disposizione l’indirizzo info@21bisceglie.it, il numero whatsapp 3473517036 e i propri canali social su Facebook e Instagram.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Negozi aperti fino alle 21. Montaruli (Unibat): «Più concertazione nella Bat, Flussi di consumatori verso altre città»

Il nuovo DPCM del Governo prevede la possibilità per i negozi di vicinato di restare aperti fino alle ore 21,00. Un cambiamento importante per alcune città della provincia BT che, con ordinanze sindacali, avevano stabilito l’orario di chiusura serale alle 19,00, con l’adozione fallimentare della sperimentazione dell’orario continuato. Dopo l’incontro di giovedì 3 dicembre tenutosi […]

Mezza Italia ‘gialla’: c’è anche la Puglia. Allarme delle Regioni: ora c’è il rischio di una nuova fuga dal Nord

Mezza Italia torna gialla ma non è ancora il momento di abbassare la guardia e allentare le misure restrittive perché un errore oggi porterebbe ad una terza ondata a gennaio: “serve ancora qualche altro sacrificio” ribadisce il ministro della Salute Roberto Speranza incalzato dalle Regioni che continuano a chiedere al governo di rivedere le scelte […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: