I gettoni destinati ai consiglieri comunali andranno in favore dei cittadini più fragili

Per tutto il periodo in cui consiglio comunale e commissioni consiliari di Bisceglie si svolgeranno in video conferenza, i gettoni destinati ai consiglieri andranno in favore dei cittadini più fragili. Su proposta del consigliere Francesco Spina, il consiglio comunale di Bisceglie ha votato all’unanimità la deliberazione di rinunziare a tutti i gettoni di presenza dei consigli comunali e delle commissioni consiliari, per tutto il tempo in cui si svolgeranno in video conferenza. La rinunzia ai gettoni è stata approvata in funzione della destinazione degli stessi in favore dei cittadini più fragili, particolarmente colpiti dall’emergenza socio-economica causata dal Covid.

La mozione consiliare presentata da Francesco Spina si è basata sulla circostanza che il gettone di presenza (circa 38 euro a consigliere per l’intera seduta, che dura spesso anche tutta la notte) comunque non possa eticamente essere riconosciuto quando i consiglieri comunali diano la loro presenza seduti comodamente a casa loro con un computer davanti. La deliberazione rappresenta comunque un gesto di solidarietà e vicinanza dell’Istituzione consiliare del Comune di Bisceglie verso la parte più fragile della comunità biscegliese in questo grave momento di emergenza sanitaria e sociale.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

A zero i lavori alla “Monterisi”: continuano i disagi per gli studenti e per le loro famiglie (IL VIDEO)

«Con il vice presidente della commissione regionale cultura e pubblica istruzione Francesco La Notte, ho avuto modo di effettuare un sopralluogo presso il plesso scolastico della Monterisi in viale Calace, in corso di ristrutturazione. La situazione è allarmante. Sono passati due anni ormai e nemmeno si intravede la conclusione dei lavori, la cui data manca […]

Pug, il Movimento Politico “Spazio Civico” chiede un incontro perché i cittadini siano coinvolti nella discussione

“Il Comune di Bisceglie, nello scorso Consiglio Comunale (12 gennaio) ha finalmente adottato il PUG (Piano Urbanistico Generale); un essenziale strumento di pianificazione e governo della città, che aggiorna l’ormai datato P.R.G. del 1977. L’iter di approvazione del PUG è lungo e non è ancora terminato; dopo la fase dell’Adozione è prevista una ‘finestra temporale’ […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: