SistemaGaribaldi Bisceglie: riprendono le attività con Le Voci dell’Arca e Teatro Delivery

“Il cervo vecchio chiese al cane cieco: “ma gli uomini sono tutti adulti?” E il cane cieco rispose: “No, ve ne sono anche di saggi. Li chiamano “bambini”.”

 

Se lo scorso anno risultò preveggente la scelta di un titolo come “cose dell’altro mondo”, affidando stavolta a una grande arca dipinta dai più piccoli il compito di veicolare il senso del titolo scelto per la nuova stagione sistemaGaribaldi di Bisceglie conferma l’idea di un Teatro profondamente radicato nei temi e nei problemi della comunità. Insieme si propone infatti come invito, indicazione, esortazione, atto politico che, richiamando la pacifica invasione degli animali vissuta nel tempo del primo lockdown, vede giraffe, tigri, volpi, ma anche galli, cavalli e cani, dipinti dalle Scuole Elementari, apparire sui muri della Città. Soltanto INSIEME, per superare, vincere, rispettare, crescere, richiamando la voce di un papa che ci ricorda quanto “nessuno si possa salvare da solo”.

Seconda azione di questo calendario dicembrino avviato delle puntate domenicali di Radio Città Bambina (www.iltempodeipiccoli.it), questa “campagna” pubblicitaria sui generis ne introduce una terza.

Provate a immaginare 18 artisti, fra attori, musicisti, danzatori e giocolieri, in sella ad altrettante biciclette, condotti da Ippolito Chiarello e reclutati per assicurare a cittadine e cittadini, una piccola dose di teatro a domicilio. Ideatore del Barbonaggio Teatrale – un’iniziativa che ha attraversato l’Europa – l’attore salentino, con il supporto di Bruno Soriato, sperimenta a Bisceglie la sua versione delivery in formato maxi. La piccola flotta di riders teatrali, denominata emblematicamente con l’acronimo USCA, ovvero Unità Speciale di Continuità Artistica, si disporrà a soddisfare, martedì 22 dicembre, dalle 17,00 alle 20,00, le richieste dei committenti che, scegliendo la “pietanza” da un vastissimo menù, potranno accoglierla sotto casa, in un cortile, un vicolo o qualunque spazio abbia la possibilità di assicurare il rispetto delle regole del momento. Il costo? Solo 20€ per una “portata” da dividere fra più commensali che naturalmente, chi vorrà, potrà anche moltiplicare… Si potrà scegliere fra il barbonaggio del “titolare” Ippolito Chiarello o richiedere un “piatto” adatto ai più piccoli, con Marianna Di Muro e Annabella Tedone (Amaterasu); optare per un classico in musica, con Nunzia Antonino e il compositore Mirko Lodedo (Shakespeare in primo piano) o vedersi servito un perfetto numero di Tip-Tap da Martina Salvatore e Raffaello Tullo (sottratto per la serata alla Rimbamband); ambire ad un lazzo di commedia dell’arte associato ad un raro frammento del teatro di Scabia grazie a Massimiliano Di Corato e Domenico Indiveri o lasciarsi sedurre dalla danza di Ambra Amoruso e Jenny Lasciarrea; farsi travolgere dalle canzoni degli anni trenta del Trio Lestrano con Michele Camero, Mauro Pedone e Giuliano Porcelli o farsi cullare dai racconti d’inverno di Giancarlo Attolico; lasciarsi ammaliare da una serenata di padre Charlie con Luigi Tagliente o sfogliare l’album teatral/fotografico di Pietro Naglieri e Bruno Ricchiuti. Il gioco è semplice: si sceglie, si telefona (3711189956 dalle 10:00 -13:00 e 16:00 – 20:00) e si scrive (specificando nome, cognome, indirizzo, n° di telefono e breve descrizione della situazione spaziale); si riceve la conferma della prenotazione e l’ora dell’appuntamento; e possibilmente ci si dota di torce elettriche (proprio come nella celeberrima pubblicità!), per assicurare la luce necessaria agli ospiti saltimbanchi.

sistemaGaribaldi, diretto da Carlo Bruni, è un progetto che si realizza grazie al sostegno dell’Amministrazione Comunale di Bisceglie con la collaborazione del Teatro Pubblico Pugliese. Molte ormai le collaborazioni che, a cominciare da Kuziba Teatro o, in questo caso, dell’Associazione Biciliae e di Nasca Teatri di Terra, arricchiscono sempre più la comunità teatrale coltivata da questo progetto. PRENOTATE IL VOSTRO TEATRO DELIVERY!

 

Menù

Barbonaggio teatrale • Ippolito Chiarello

Un’ immersione nel repertorio dell’attore e agitatore culturale leccese ideatore del Barbonaggio teatrale. Uno spettacolo fatto a pezzetti da scegliere liberamente secondo il proprio gusto.

 

Shakespeare in primo Piano • Nunzia Antonino e Mirko Lodedo

Un’attrice in bicicletta alle prese con le metafore più raffinate d’ogni tempo, in compagnia del compositore, giullare, pianista, capobanda… insomma dell’imprevedibile Mirko Lodedo!

 

Amaterasu Tandem • Marianna di Muro e Annabella Tedone
La leggenda della dea giapponese del sole Amaterasu dedicata a grandi e piccini in tutte le salse: dal melodramma al cartone animato, dal musical alla soap opera.

 

Teatro vagante • Massimiliano Di Corato e Domenico Indiveri

Rarissima apparizione del Teatro vagante di Giuliano Scabia, associata alla più famosa maschera della commedia dell’arte… sempre affamata.

 

Racconti d’inverno • Giancarlo Attolico

Quando il capostazione del binario Zero apre la valigia, si può essere travolti da una vagonata di storie, tra fabbriche di giocattoli, pescatori con pesciolini d’oro e principesse delle nevi…

 

Le serenate di padre Charlie Luigi Tagliente
Un’improbabile serenata firmata Charlie Calamaro e pronta a soddisfare le esigenze di neo e vecchi amanti, pronti a rinnovare la loro promessa. Occasione a buon mercato per dichiararsi al volo.

 

T-Frame Pietro Naglieri con Bruno Ricchiuti

Per ogni foto, una storia. Come in una camera oscura da cui, piano piano emergono figure, aneddoti, racconti, grazie alla luce catturata attraverso un diaframma o dalla fantasia del neo Collettivo Socrates.

 

Le sorelle Lestrano • Michele Camero, Mauro Pedone e Giuliano Porcelli

Con il loro travolgente bagaglio di canzoni anni trenta, tornano le tre “sorelle”, stavolta “bellezze in bicicletta”, a dirci quanta felicità può risiedere in un semplice gioco di voci e come è bello scegliere, anche per diletto, il Teatro.

 

Alchemy Ambra Amoruso e Jenny Lasciarrea

Danza! Due figure si cercano, si flettono e si combinano in un movimento che sa di poesia, di forza e leggerezza. Contagiose e ipnotiche, sanno ricordarci quanto talvolta basti un gesto per dirsi più di quanto possano mille parole.

 

Ticchete Tacchi Tac! • Raffaello Tullo e Martina Salvatore

Vi sembra di averli già visti? Sbagliato: non si tratta di Ginger e Fred! E stavolta la Rimbamband non c’entra. Qui c’è una coppia di puntacchieri alle prese con i passi più indiavolati del mondo, quelli del tip-tap!

 

info
3711189956 (nelle fasce orarie 10:00 -13:00 e 16:00 – 20:00)

prenotazioni
sistemagaribaldi@gmail.com

Ogni intervento ha la durata indicativa di 15 minuti; si richiede un contributo di (min.) 20€.
Per prenotare gli interventi è necessario inviare una mail con i seguenti dati:
Nome, Cognome, indirizzo, n° di telefono, Iintervento prescelto e breve descrizione della situazione spaziale (cortile privato, marciapiede, vicolo…).
La prenotazione sarà confermata tramite e-mail/telefonata.

Varrà la pena munirsi di qualche torcia elettrica per illuminare gli ospiti!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

“Giorno della Memoria”, ha raggiunto il suo scopo?

Il 27 gennaio è il “giorno della memoria”, una ‘data di monito da non dimenticare’ come sentenziato dall’Onu, nel 2005, nell’invitare le Nazioni a ricordare l’orrore dello sterminio degli ebrei e degli oppositori al nazismo e alle leggi razziali. Fu il 27 gennaio 1045 che furono abbattuti i cancelli di Auschwitz portando all’attenzione del mondo […]

Giornata del dialetto, l’Associazione “Borgo Antico” promuove poesia in filodiffusione

Il prossimo 17 gennaio ricorrerà la nona edizione della “Giornata nazionale del dialetto e delle lingue locali”, istituita dall’Unione Nazionale delle Pro Loco per sensibilizzare alla tutela dell’immenso patrimonio linguistico e culturale rappresentato dal dialetto. La dodicesima edizione si svolgerà ovviamente in maniera diversa, dal momento che la pandemia ancora in atto non permetterà l’organizzazione delle manifestazioni […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: