Scuola: Cisl Puglia, difficile lasciare scelta a famiglie

“Esprimiamo moderata soddisfazione perchè sembra che il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, abbia recepito le nostre istanze”. Così i Segretari generali della Cisl Scuola e Cisl Puglia, Roberto Calienno e Antonio Castellucci. In riferimento all’ordinanza attualmente vigente, Cisl e Cisl Scuola hanno “evidenziato la difficoltà di organizzare l’attività scolastica lasciando alle famiglie la libertà di decidere se frequentare in presenza o meno”. Da quanto espresso dal presidente Emiliano, la nuova ordinanza prevedrebbe la didattica a distanza per tutti lasciando che le singole famiglie possano liberamente scegliere la frequenza in presenza in quei casi di situazioni di fragilita’ per studenti o famiglie; e, comunque, tale scelta potrà essere esercitata una sola volta nel tempo di vigenza dell’Ordinanza.

Sugli ingressi scaglionati, pur rispettando le decisioni prefettizie, Cisl e Cisl Scuola hanno rappresentato le forti criticità di questa soluzione “perché terrebbe studenti di tecnici e professionali fuori di casa un’intera giornata senza peraltro ridurre gli assembramenti”. A questo si aggiunge il problema dell’organico attuale: l’organico ATA non consente il corretto svolgimento della vigilanza e delle operazioni di pulizia; la composizione delle cattedre dei docenti non consente la copertura di un tempo scuola differenziato. Sulla riapertura il prossimo 7 gennaio, la Cisl Scuola Puglia ha “chiesto di temporeggiare in considerazione dei dati relativi al contagio che sembrano destare preoccupazioni tanto nella nostra Regione quanto nell’intero Paese”. La Cisl Puglia e la Cisl Scuola osservano infine “che le istanze provenienti dal mondo della scuola, e rappresentate a quest’incontro, siano di fatto accolte dal Presidente Emiliano facendole proprie nell’ordinanza”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Bandiera Blu a Bisceglie, Legambiente: “Ma le attività per ottenere il riconoscimento dove sono?”

“Il sindaco annuncia con enfasi: Bisceglie #bandierablu. Errore! Il riconoscimento viene dato ad una spiaggia e non alla città e, men che meno all’intera costa. Comunque sia, per ottenere questo riconoscimento bisogna assicurare tutta una serie di attività che, al momento non ci risulta siano manco state avviate. Sia ben chiaro: noi abbiamo a cuore […]

Il Comune di Bisceglie individua dodici nuovi parcheggi per disabili, ecco dove

Nei giorni scorsi si è riunita la Commissione Comunale Consultiva per l’esame delle richieste e delle esigenze delle persone diversamente abili, per la concessione del contrassegno di parcheggio per invalidi e per l’istituzione dei parcheggi riservati. Il Comando Polizia Municipale ha comunicato che la Commissione ha espresso parere favorevole a seguito dell’esame delle istanze presentate […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: