Scuola, si va verso il rinvio delle lezioni in presenza

Siamo certi che le istituzioni scolastiche insieme con la Regione Puglia, nell’ambito delle reciproche competenze, continueranno a dimostrare l’ottima capacità organizzativa di cui hanno già dato prova negli scorsi mesi“. Lo dichiarano il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, e gli assessori regionali a Trasporti, Istruzione e Sanità dopo l’incontro in videoconferenza con Anna Cammalleri, direttore dell’Ufficio scolastico regionale e i sindacati sul tema della riapertura delle scuole il 7 gennaio. Le rappresentanze sindacali all’unanimità hanno chiesto di rinviare l’avvio delle lezioni in presenza di una settimana o 15 giorni e di stabilire per tutti gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado la didattica a distanza. Emiliano si riserva, alla luce di queste richieste, di decidere anche sulla base dei segnali che verranno dal Governo nazionale nelle prossime ore.

“Si lavora senza interruzione, anche di domenica, per trovare le soluzioni più giuste”, continuano i rappresentanti della Giunta regionale ed Emiliano che concludono ringraziando “i sindacati e l’ufficio scolastico regionale dichiarano al termine della riunione il presidente e i componenti della giunta- per il clima costruttivo con cui hanno affrontato i temi connessi alla ripresa a gennaio delle attività didattiche per il primo e secondo ciclo“.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Bonus acqua potabile: domande fino al 28 febbraio

Dal sito fiscomania.com. E’ stato confermato anche per il 2023, il bonus acqua potabile, volto diminuire il consumo di plastica: con questo credito d’imposta infatti viene sostenuta la spesa per acquistare sistemi di filtraggio o mineralizzazione, oppure di raffreddamento e addizione di anidride carbonica per l’acqua di casa. I fondi stanziati ammontano a 1,5 milioni di euro, rispetto […]

A Bisceglie arriva il primo nato nel nuovo reparto di Ostetricia

Prima nascita oggi nel reparto di ostetricia e ginecologia dell’ospedale “Vittorio Emanuele II” di Bisceglie inaugurato lo scorso 31 gennaio dopo i lavori di riqualificazione. Il piccolo di chiama Nathan ed è nato alle 12:11 di oggi. Pesa poco meno di 3,4 chili ed è lungo 50 centimetri. “Sua mamma Milena sta bene”, fa sapere […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: