Convenzione tra Ordine dei Commercialisti e Confcooperative Bari-BAT, nuove opportunità per sviluppare cooperazione

Firmata il 15 gennaio 2021 la convenzione tra l’Ordine dei Commercialisti e degli esperti contabili della Circoscrizione del Tribunale di Trani e Confcooperative Bari-BAT. Questo accordo sancisce la collaborazione tra i due organismi con l’obiettivo di promuovere e sostenere il modello cooperativo locale. Si tratta di una convenzione, immediatamente operativa, sottoscritta dal Presidente dell’Odcec Trani, dr. Antonello Soldani, e dal Presidente di Confcooperative Bari-BAT, Avv. Giuseppe Cozzi, nel corso di un incontro organizzato per l’occasione.

“Oggi si formalizza un legame profondo e sinergico tra i due organismi con l’obiettivo di promuovere nuove iniziative di studio, ricerca, formazione, aggiornamento professionale in un ambito molto particolare ma che rappresenta una enorme ricchezza e valore per il territorio: la cooperazione. In un delicato momento come questo, dove occorre puntare sul talento, la creatività accompagnata da una grande professionalità e conoscenza della materia, la collaborazione che si sta avviando può facilitare l’affiancamento alle imprese cooperative già esistenti ma anche offrire un forte input per la promozione di nuova cooperazione” commenta il Presidente Soldani.

“Riteniamo fondamentale mettere a disposizione tutte le risorse delle due organizzazioni per generare nuove opportunità ed una rinnovata cultura di impresa cooperativa.” continua il Presidente Cozzi. “Sicuramente la condivisione di un percorso e di una strategia di sviluppo del territorio passa dall’ingegno degli imprenditori ma anche dal fondamentale supporto tecnico e conoscitivo offerto dai consulenti. Vogliamo essere protagonisti in questa stagione di ricostruzione e ripartenza ed essere pronti alle sfide stimolanti provenienti dal Recovery Plan con il solo obiettivo di portare crescita e innovazione sul nostro territorio”.

Le due Organizzazioni hanno già individuato le prime iniziative per dare sostanza e concretezza alla convenzione, partendo dalla realizzazione di corsi di formazione per l’aggiornamento professionale dei consulenti puntando su temi di grande attualità e spessore tecnico. Nei prossimi giorni saranno date ulteriori comunicazioni di dettaglio ed avviata una campagna di pubblicizzazione ed informazione in merito.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Roma Intangibile presenta “Leonardo Storelli. Una vita per l’Arte”

Lo storico sodalizio di mutuo soccorso “Roma Intangibile” di Bisceglie ha pubblicato un nuovo volume, col patrocinio del Comune di Bisceglie, nell’ambito della collana S.O.M.S. «I Soci raccontano», dal titolo “Leonardo Storelli. Una vita per l’Arte”, scritto dalla cura e dalla passione di Nicolantonio Logoluso, presidente onorario della medesima associazione. Il libro, introdotto dagli interventi […]

Mons. D’Ascenzo nomina e trasferisce molti sacerdoti della Diocesi. Ecco cosa accade a Bisceglie

Mons. Leonardo D’Ascenzo, Arcivescovo di Trani-Barletta-Bisceglie, ha comunicato le nomine e i trasferimenti resisi necessari per il bene comune della comunità ecclesiale. Di seguito quelle che riguardano la nostra città: BISCEGLIE Don Giovanni CAFAGNA lascia l’incarico di Parroco della Parrocchia “San Giuseppe” in Corato ed è nominato Parroco della Parrocchia “San Silvestro” in Bisceglie. Don […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: