Il biscegliese Mauro Di Pilato nel Dipartimento di Immunologia dell’Università del Texas M.D. Anderson Cancer Center di Houston

Il nostro concittadino Mauro Di Pilato da oggi è Assistant Professor e Group Leader presso il Dipartimento di Immunologia dell’Università del Texas M.D. Anderson Cancer Center di Houston, dove lavora il Prof. James P. Allison – Premio Nobel per la Medicina nel 2018.
È entrato a far parte del migliore Ospedale degli Stati Uniti per la cura contro il cancro ed ora può avviare il suo laboratorio di ricerca e contribuire all’eccellenza di quel polo scientifico.
La missione del suo laboratorio è studiare i meccanismi che regolano l’instabilità e l’infiltrazione delle cellule T all’interno del microambiente tumorale e sviluppare nuove strategie per i pazienti che non rispondono alle attuali immunoterapie contro il cancro.
Per raggiungere questo obiettivo, Mauro è alla ricerca di giovani ricercatori, altamente motivati, ambiziosi e ottimi team players!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Dalle estorsioni al caporalato, anche la Bat nella geografia criminale disegnata dall’Antimafia pugliese

Sacra Corona Unita, compagini baresi e mafie foggiane. Questo il quadro attuale della “geografia criminale pugliese” articolata in “tre macro-configurazioni criminali” e analizzata nella relazione sulla ‘Diffusione delle varie forme di criminalità organizzata nella Regione Puglia’, approvata dalla Commissione parlamentare Antimafia sul finire della scorsa legislatura e ora resa pubblica. La Sacra Corona Unita è […]

Shoah, Silvestris organizza un momento di commemorazione: “Per non dimenticare”

Stasera giovedì 26 gennaio alle ore 19 in via della Giudecca (alle spalle della Chiesa di San Domenico,nel centro storico) terremo un momento di commemorazione e riflessione sull’olocausto, nella vigilia del giorno della memoria. «Ricorderemo l’orrore della Shoah, la presenza ebraica a Bisceglie e le vicende accadute nella nostra città a seguito delle leggi razziali. […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: