Dalle contravvenzioni alle sanzioni, tutte le operazioni della Polizia Municipale nell’anno 2020

  1. Come ogni anno, le celebrazioni in onore di San Sebastiano martire, patrono del corpo di Polizia Locale, è stata l’occasione per fare il punto sull’attività svolta dallo stesso Corpo di Polizia nell’anno precedente, il 2020, con la relazione del Comandante Dell’Olio: nell’anno 2020 l’ufficio contravvenzioni del Comando di PL ha proceduto alla contestazione di n. 13.341  infrazioni al c.d.s.; n. 112 infrazioni al  regolamento comunale – per abbandono di rifiuti urbani;  n. 48 infrazioni a ordinanze e regolamenti comunali – per violazioni a norme sul commercio e del   testo unico leggi di pubblica sicurezza;  n. 53 violazioni amministrative per violazioni ai DPCM per assembramenti e spostamenti non consentiti di persone fuori del territorio comunale; n. 45 violazioni all’art 650 del c.p. per inosservanza delle prescrizioni dei DPCM di marzo e aprile quali misure di contrasto alla diffusione del  COVID19; n. 18 per violazioni ai DPCM per inosservanza delle limitazioni alle attività di vendita;

 

  1. sono stati introitati € 392.022,85 per sanzioni pecuniarie conseguenti a   violazioni a norme del c.d.s. ;  € 8.410,18 per altre violazioni amministrative € 63.294,14 per recupero di sanzioni degli anni pregressi mediante la procedura delle ingiunzioni fiscali;

 

  1. il nucleo di polizia annonaria ha proceduto ad effettuare n. 38 servizi per la gestione di mercati e fiere su aree pubbliche, n. 53 ispezioni ad attività commerciali in sede fissa, e 53 ispezioni ad attività commerciali eserciate su area pubblica; Nel corso di tale attività ispettiva sono stati contestati  n 25 verbali per occupazioni di suolo pubblico esterne a pubblici esercizi, n. 44 violazioni amministrative per inosservanza del regolamento di polizia urbana,  n 23 violazioni amministrative per inosservanza delle norme regionali del codice del commercio

 

  1. sono stati apprestati 29 servizi di ordine pubblico per garantire l’ordinato svolgimento del Giro d’Italia che ha attraversato il territorio comunale nel mese di ottobre, per la celebrazione di messe all’aperto durante la stagione estiva e per le partite di calcio dell’AS Bisceglie presso lo stadio comunale Gustavo Ventura

 

  1. si è proceduto alla notificazione di n. 1111 atti di cui 587 per conto della Procura della Repubblica di Trani ; riscontrate 527 visure anagrafiche ad  uffici giudiziari e al  altri organi di  polizia;

 

6.sono stati effettuati 46  accertamenti sul patrimonio di edilizia residenziale pubblica  riferendo gli esiti ai competenti uffici comunali con l’inoltro di 8 informative di reato all’A.G. per occupazione abusiva.

 

  1. si è proceduto all’istruzione di circa 2.500 pratiche ed accertamenti anagrafici a cura dell’ufficio informazioni su richiesta dell’anagrafe comunale

 

  1. le unità addette ai servizi di viabilità e infortunistica stradale hanno verbalizzato e corredato di planimetrie n. 135 sinistri stradali di cui , 72 con feriti e 63 senza feriti.

 

  1. sono stati effettuati 41 posti di controllo su strade extraurbane per monitorare gli spostamenti non autorizzati di persone durante la vigenza delle restrizioni prescritte dai DPCM per contenere la diffusione del COVID19 e 28 controlli presso la stazione ferroviaria e i punti di fermata degli autobus a lunga percorrenza;

 

  1. Le pattuglie di PL hanno proceduto al sequestro di n 31 veicoli perchè in circolazione privi di copertura assicurativa, al ritiro di 7 patenti di guida

 

  1. sono stati rinvenuti nel territorio comunale e riconsegnati ai rispettivi proprietari n 10 autovetture risultate oggetto di furto; sono stati rimossi e trasportati presso la depositeria convenzionata n. 40 veicoli parcheggiati su passi carrabili, in aree interdette alla circolazione e in spazi riservati a disabili

 

  1. sono state istruite dall’ufficio contenzioso le controdeduzioni avverso 124 ricorsi proposti innanzi  al Prefetto, gestiti n. 217 procedimenti in autotutela  e 87  ricorsi  trattati in sede giudiziale innanzi al Giudice di Pace.

 

  1. sono state rilasciate 15 nuove autorizzazioni per insegne pubblicitarie;

 

  1. sono state inviate alla Procura della Repubblica n. 68 informative conseguenti all’accertamento di reati vari e 31 rapporti giudiziari per reati di abusivismo edilizio; sono state espletate 124 deleghe di indagini per l’accertamento di reati su richiesta dei pubblici ministeri;

 

  1. il nucleo di polizia edilizia e ambientale ha inoltre effettuato 40 ispezioni in materia edilizia contestando 3 violazioni amministrative; 32 ispezioni in materia di ambiente igiene e sanità contestando 5 illeciti amministrativi;

 

  1. sono stati effettuati nel corso dell’anno 2020 n. 2 trattamenti sanitari obbligatori e adottate 86 determinazioni dirigenziali e 136 atti di liquidazione dagli uffici della segreteria del Comando

 

  1. nel corso della stagione estiva il Corpo della Polizia Locale ha esteso per n. 29 giorni durante i week end estivi la fascia oraria di servizio fino alle ore 24,00 garantendo il presidio di pattuglie sul territorio e il controllo della  zona  pedonale presso l’area portuale.

 

  1. sono state adottate 115 ordinanze per limitazioni temporanee del traffico veicolare, autorizzati 403 trasporti funebri e rilasciate 64 autorizzazioni per l’occupazione del suolo pubblico per attività diverse dal commercio.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Slc Cgil Bat, Luigi Marzano è il nuovo coordinatore del settore della comunicazione

Luigi Marzano, è il nuovo coordinatore provinciale della Slc Cgil Bat, la categoria dei Lavoratori della comunicazione, ovvero tutti gli addetti delle aziende che operano nel settore dell’informazione del sistema radiotelevisivo pubblico e privato, delle telecomunicazioni e delle Poste. Marzano è stato segretario provinciale nella Fp Cgil ed è attualmente componente del coordinamento provinciale e […]

Lopalco: «In Puglia aumento casi tra bambini. No a lockdown totali»

“Lockdown? Sotto questa parola si dice tutto e non si dice niente. Semmai in questo momento anziché parlare di lockdown penserei a delle misure selettive, rafforzate, per evitare tutte quelle situazioni in cui virus circola di più e che conosciamo ormai bene”. Lo ha detto l’epidemiologo e assessore alla Sanità della Regione Puglia, Pierluigi Lopalco, […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: