Il Bisceglie non trova il guizzo decisivo contro la Casertana

Non basta la volontà al Bisceglie Calcio per superare la Casertana nel recupero dell’undicesimo turno di campionato. Al “Ventura” i nerazzurri incamerano il secondo stop di fila, dopo quello di tre giorni fa contro il Bari, venendo superati per 1-0 dalla compagine campana.

Qualche variazione nell’undici iniziale per i biscegliesi; in difesa Altobello prende il posto di Vona, mentre nel reparto nevralgico rientra dal 1’ Cittadino, preferito a Romizi. Maglia da titolare anche per Rocco.

Con il passare dei minuti sono gli ospiti a conquistare metri. Al 12’, infatti, Castaldo si avventa sulla sfera, lasciata incustodita in area, ed è necessaria la risposta di prontezza di Russo per mantenere inalterato il punteggio. Gli stellati provano a cercare il giusto guizzo sfruttando gli spunti in velocità di Mansour e Sartore, ma la Casertana trova le necessarie contromisure.

Ancora campani pericolosi al 27’ con Del Grosso che apre per Cuppone, ben piazzato in area, colpo di testa fortunatamente innocuo per Russo. I rossoblu ci provano anche su calcio piazzato dopo una manciata di minuti, Santoro mira il palo alla destra di Russo senza però inquadrare lo specchio della porta.

Nel finale il Bisceglie riesce a portarsi dalle parti di Avella con maggiore intraprendenza e Giron mette al centro una palla molto invitante ma che non trova nessun compagno di squadra per la deviazione.

Nella ripresa arriva subito la doccia fredda per i ragazzi di Bucaro: palla in profondità dalla sinistra per Cuppone che s’inserisce tra Priola e Giron e mette alle spalle di Russo per il vantaggio Casertana. Nerazzurri chiamati al cambio di marcia, quindi, mister Bucaro opta per una doppia sostituzione al 12’ chiamando all’esordio con la maglia stellata Pedrini e Cecconi, in luogo rispettivamente di Mansour e Musso.

Priola e compagni si sbilanciano alla ricerca del pari, la Casertana prova ad approfittarne al 22’ con una ripartenza di Icardi, lesto a liberare il destro a giro dalla distanza, impreciso.

Al 28’ mister Bucaro gioca la carta Romizi, chiamato a sostituire Maimone. Subito dopo, chance per Rocco che si coordina per la conclusione, raccogliendo una palla respinta nel cuore dell’area di rigore, senza trovare lo specchio della porta.

Per l’ultimo sprint finale, il tecnico dei nerazzurri chiama in causa anche Padulano e Zagaria al 40’, in luogo di Rocco e Cittadino. Al 42’ palla interessante di Romizi che la retroguardia ospite non riesce ad allontanare, Giron in mischia prova ad indirizzare verso la porta di Avella, senza fortuna.

Nerazzurri agli ultimi tentativi di aggancio e, nel 2’ di recupero, Zagaria si vede respingere la palla dell’1-1 dall’intervento reattivo di Avella.

Per gli stellati arriva quindi il decimo stop stagionale, nella gara che di fatto chiude il girone d’andata (14 punti). Domenica prossima Priola e compagni torneranno in campo sempre al “Ventura”, dove ospiteranno il Foggia per la prima gara del girone di ritorno.

 

BISCEGLIE – CASERTANA: 0-1 (0-0 pt)

 

BISCEGLIE: Russo, Giron, Priola, Mansour (12’ st Pedrini), Cittadino (40’ st Zagaria), Rocco (40’ st Padulano), Musso (12’ st Cecconi), Maimone (28’ st Romizi), Sartore, Tazza, Altobello. A disp: Loliva, De Marino, Vona, Ferrante, Vitale, Casella, Spurio. All. G. Bucaro.

 

CASERTANA: Avella, Santoro, Izzillo (38’ st Polito), Castaldo, Carillo, Hadziosmanovic, Turchetta (29’ st Matese), Icardi, Cuppone, Konate (2’st Buschiazzo), Del Grosso. A disp: Dekic, Zivkovic, Petruccelli, Fedato, Setola, Valeau, Rillo. All. Guidi.

 

ARBITRO: Eugenio Scarpa (Collegno); ASSISTENTI: Giuseppe Lipari(Brescia), Michele Piatti (Como). IV: Ermes Fabrizio Cavaliere (Paola).

 

MARCATORI: 1’ st Cuppone (C)

 

AMMONITI: Maimone (B), Izzillo (C), Cuppone (C), Casella (B), Castaldo (C), Altobello (B).

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Grande prova, Sportilia batte Cerignola ed intasca tre punti d’oro

Riscatto immediato. Nel recupero della settima d’andata Sportilia Volley torna in carreggiata dopo lo stop di Potenza aggiudicandosi per 3-1 il match del PalaDolmen sulla Pallavolo Cerignola, autentico scontro diretto nella lunga volata per un piazzamento playoff. La settima affermazione in 8 partite matura a coronamento di una prova collettiva maiuscola sotto il profilo del […]

Star Volley Bisceglie, tour de force da sette gare in 21 giorni

L’espressione è spesso abusata ma in questo caso rende perfettamente l’idea della mole di impegni che si paleserà al cospetto della Star Volley Bisceglie. Un autentico tour de force, con ben 7 partite di campionato calendarizzate nel breve volgere di tre settimane. Una gara ogni tre giorni, in media, per le nerofucsia del trainer Michelangelo […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: