L’Ass. Vittime Emergenza Covid a fianco di genitori e docenti

L’A.I.V.E.C (Associazione Italiana Vittime Emergenza Covid 19), apolitica e apartitica, senza scopo di lucro ha prestato particolare attenzione alle voci di coloro che hanno subito pregiudizi dalla diffusione del covid-19.

Negli ultimi giorni sono pervenute alla richiedente associazione molteplici richieste di intervento da parte di genitori e docenti che non vogliono la didattica in presenza, in questo particolare momento storico di pandemia.

A tal fine l’A.I.V.E.C. ha aperto le adesioni per partecipare al proponendo ricorso innanzi alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo al fine di ottenere il riconoscimento dei diritti fondamentali come garantiti dalla Convenzione Europea per la Salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali (CEDU) negati dalla legislazione emergenziale dei singoli Stati.

In particolar modo sarà oggetto del proponendo ricorso non soltanto la richiesta di adozione di qualsivoglia misura atta al contenimento dei contagi, (quali la didattica a distanza per le scuole di ogni ordine e grado) ma anche per l’affermazione della tutela dei diritti di chiunque abbia subito pregiudizio dagli effetti del covid 19.

Se di Vs. interesse il comunicato potete trovarlo in allegato e L’A.I.V.E.C. chiede gentilmente di poterlo pubblicare tenuto conto del considerevole aumento del numero di vittime e del non meno importante aumento del numero dei contagiati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Scuola: stanziati 10 milioni, libri gratis a studenti Puglia

“Dal prossimo 17 maggio” con “una dotazione finanziaria pari a 10 milioni, permetteremo a migliaia di ragazzi/e a basso reddito di ricevere gratuitamente libri di testo e sussidi didattici per il prossimo anno scolastico, opportunità di notevole rilevanza visto le tante difficoltà economiche derivanti dall’emergenza sanitaria. Il diritto allo studio resta sempre una priorità in […]

Il Cpia Bat diviene sede distaccata dell’Università di Siena per le certificazioni Cisl

Mercoledì 5 maggio 2021, il CPIA BAT, nella Sede Amministrativa di Andria, ha ospitato un incontro di coordinamento della Rete CPIA di Puglia. Presenti, il dirigente tecnico dell’USR Puglia, Stefano Marrone, la funzionaria dell’USR Puglia, prof.ssa Francesca Di Chio e i dirigenti scolastici: Luigi Piliero (CPIA Bari e presidente di Rete), Maria Vittoria Caprioli (CPIA […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: