Bisceglie Calcio, tutte le novità introdotte da mister Aldo Papagni

E’ ricaduta su Aldo Papagni la scelta del Bisceglie Calcio quale nuovo allenatore della squadra nerazzurra stellata. Il tecnico biscegliese tornerà, quindi, sulla panchina stellata dopo 23 anni.

Biscegliese doc, classe 1956, Papagni ha iniziato la sua carriera da allenatore come coordinatore del vivaio del Bisceglie Calcio, dove resta per tre stagioni (1991-1994). Successivamente ha guidato Cerignola e Barletta, esperienze che hanno preceduto l’annata alla guida del Bisceglie Calcio in serie C2 nella stagione 1997/98.

Trapani, Sora e Tricase sono state le successive tappe della carriera del neotecnico nerazzurro, che è tornato poi in Puglia nel 2000, guidando Fasano e Fidelis Andria (C1 e C2).

Proprio ad Andria l’allenatore biscegliese conquista il terzo posto in C2, con conseguente approdo in C1. Nell’estate 2004 Papagni firma per il Melfi (serie C2), mentre nel 2006 siede sulla panchina del Taranto, dove sfiora l’approdo in serie B, perdendo la semifinale playoff contro l’Avellino.

Nell’ottobre del 2013 Papagni torna a Taranto (serie D), dopo le stagioni alla guida di Cavese (Prima Divisione), Benevento e nuovamente Fidelis Andria.

Due anni dopo firma per il Savoia (Lega Pro), prima del ritorno alla guida del Cavese (terzo posto nel girone I di serie D). Nel maggio 2016 Papagni ritorna per la terza volta a Taranto, prima di conquistare la salvezza in serie C con l’Andria nella stagione 2017/18.

A marzo dell’anno seguente Papagni siede sulla panchina della Vastese (serie D), conquistando una miracolosa permanenza attraverso i playout. Nella stagione 2019/20 il neotecnico ha ricoperto il ruolo dell’area tecnica dell’Unione Calcio Bisceglie.

Mister Papagni sarà affiancato dal vice Luigi “Gigi” Di Simone. Nato ad Acerra il 9 ottobre 1978, Di Simone, dopo una fruttuosa carriera da calciatore nel ruolo di difensore, ha ricoperto la carica di vice di mister Aldo Papagni sia ad Andria che nella Vastese. Nell’annata 2019/2020 è stato l’allenatore dell’Unione Calcio Bisceglie (ottavo posto al momento dell’interruzione dei campionati).

“Nuovo” volto sarà anche quello del collaboratore tecnico Giuseppe “Pino” Montanaro. Nato a Margherita di Savoia, nel 2016 ha ottenuto il patentino Uefa A. Nel suo curriculum vanta esperienze nei settori giovanili di Andria e Melfi. Anche per Montanaro si tratta di un ritorno nel sodalizio nerazzurro, avendo traghettato il Bisceglie Calcio sino all’approdo di Rodolfo Vanoli nella stagione 2018/19.  Montanaro ha guidato anche l’Under 19 dell’Unione Calcio Bisceglie, oltre ad essere il vice del tecnico Di Simone.

A completare il rinnovato staff tecnico nerazzurro ci saranno il preparatore atletico, prof. Claudio Capacchione, ed il preparatore dei portieri Vincenzo Marinacci.

 

Mister Papagni, ed il suo staff, saranno presentati domani, martedì 2 febbraio, nella sala stampa del “Gustavo Ventura”, alle ore 17.15, al termine della seduta di allenamento.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Sportilia, il girone di ritorno parte dall’ostica trasferta di Castellaneta

A tre settimane dall’ultimo impegno ufficiale, Sportilia torna in campo domani a Castellaneta (Tensostruttura Comunale, inizio ore 18.00) nel primo atto del girone di ritorno. Approdata al giro di boa del campionato in ottava posizione con un vantaggio di 12 lunghezze sulla zona retrocessione, la compagine biscegliese rende visita al quotato collettivo tarantino, che in […]

I Lions Bisceglie fanno visita a Luiss Roma che quest’anno non ha mai perso in casa

  Un’opportunità per accorciare la classifica. I Lions Bisceglie proveranno a sfruttarla nel confronto esterno sul parquet della tendostruttura di via Longhi, a Roma, con la Luiss. I nerazzurri di coach Luciano Nunzi si misureranno con l’attuale seconda forza del gruppo D del campionato di Serie B Old Wild West. L’obiettivo è dare maggiore vigore […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: