Spina: «Anche per la Cgil Angarano è suddito del gestore del servizio di igiene urbana»

«Anche la CGIL denuncia la sudditanza di Angarano & C. alla volontà del gestore dei servizio di Igiene Urbana.  Quando si tratta di questioni relative al sevizio di igiene urbana, Angarano scrive pagine di grandi novità e sorprendenti violazioni mai viste prima forse in Italia. Abbiamo in questi mesi visto di tutto: proroghe e affidamenti diretti (ben 15 di seguito) a soggetti esclusi dal sentenze del Consiglio di Stato con tanto di ordinanze sindacali di scelta diretta del gestore di appalti multimilionari ; gara ponte con unico partecipante (sempre lo stesso ) con uno per cento di ribasso; delibere di giunta con cui Angarano ha “premiato” il gestore riconoscendogli somme non dovute (debiti fuori bilancio) dall’originario contratto con centinaia di migliaia di euro stanziate a favore del gestore; ora anche le omissioni nella gestione del personale con il sindaco, massima autorità sanitaria, insensibile e omissivo rispetto alle denunciate violazioni sanitarie anche in materia COVID. Insomma, ora anche i sindacati si stanno accorgendo dello scandaloso rapporto tra il Comune di Bisceglie e la gestione del servizio di igiene urbana!».

Lo scrive in una nota il consigliere comunale Francesco Spina.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Una pioggia di sentenze dei giudici da pagare, il Comune di Bisceglie sommerso dai debiti fuori bilancio

Tra il 17 e il 19 giugno si riunirà il Consiglio comunale di Bisceglie con la consueta modalità mista in presenza/videoconferenza. L’ordine del giorno per questa volta è molto lungo: ci sono ben 35 punti da discutere. Quello che è ancora più controverso, è invece il contenuto di questi punti: quasi tutti parlano di debiti […]

Spina: «Manifesti “selvaggi” autorizzati da Angarano?»

«Mi dispiace veramente, oggi, vedere un uomo di forte etica morale come Enrico Letta essere trascinato da Angarano in un contesto di illegalità e impunità come quello biscegliese. Se una qualsiasi attività commerciale o sociale o culturale avesse voluto promuovere un evento attraverso la proliferazione a decine e decine (per strada, sui muri e ai […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: