Per i correntisti di Poste Italiane online la certificazione ISEE

Poste italiane offre la possibilità di ottenere il rilascio della certificazione patrimoniale ai fini ISEE direttamente online accedendo all’Area Riservata MyPoste su poste.it.

In pochi istanti si avrà a disposizione in un unico documento tutte le informazioni necessarie per il calcolo, relativo ai seguenti prodotti finanziari intestati ai correntisti di Poste Italiane:

  • Conti correnti BancoPosta: Saldo e giacenza media dei conti attivi/estinti in corso d’anno
  • Libretti di risparmio cartacei e dematerializzati: saldo e giacenza media dei libretti attivi/estinti in corso d’anno
  • Buoni Fruttiferi Postali cartacei e dematerializzati in essere: valore nominale al 31/12*
  • Carte prepagate Postepay nominative: saldo al 31/12 per tutte le carte e la giacenza media per le sole carte dotate di IBAN
  • Carte Enti Previdenziali: saldo e giacenza media al 31/12
  • Fondi Comuni d’Investimento: situazione al 31/12 della posizione in fondi
  • Deposito Titoli: situazione al 31/12
  • Polizze Assicurative: attestazione dei premi versati al 31/12

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Confcommercio Bisceglie, Amministrazione Comunale e Polizia Locale partecipano a incontro “Legalità, ci piace”

Si è svolto stamattina, nella sede nazionale Confcommercio a Roma, la decima Giornata nazionale denominata “Legalità, ci piace!” contro la criminalità e i fenomeni illegali. L’iniziativa (mandata anche in diretta streaming sul sito ufficiale di Confcommercio) intende promuovere e rafforzare la cultura della legalità, prerequisito fondamentale per la crescita e lo sviluppo. Sono intervenuti il presidente di […]

Il Comune dedichi «una piazza in ricordo dei 5 ragazzi morti in Belgio per lavoro»

Cinque giovani morti per il lavoro. Tutti di Bisceglie. Vittime di una tragedia simbolo dell’emigrazione all’estero, che merita di essere ricordata. «Sarebbe giusto, dopo mezzo secolo da quell’infausto giorno, fermarsi un attimo ed organizzare per l’anno prossimo un evento per ricordare, in occasione del mezzo secolo dalla tragedia quei ragazzi periti nell’incendio – dice Sergio […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: