Alpha Pharma, secondo tempo da dimenticare e stop a Catanzaro

È maturata sul parquet di Catanzaro la terza sconfitta in campionato dell’Alpha Pharma Bisceglie. La compagine di coach Marinelli ha pagato a carissimo prezzo un secondo tempo tutt’altro che all’altezza del livello di gioco espresso nel corso dell’intera stagione. Il largo divario (+16) maturato a inizio terzo quarto dalla formazione biscegliese è stato sciupato e gli avversari, mai domi, hanno colto l’opportunità per conquistare una meritata affermazione.

Due canestri consecutivi di Georgi Sirakov hanno spinto i nerazzurri al primo vantaggio significativo (8-16), ritoccato poco dopo da Matteo Santucci sul +10 (13-23). L’Alpha Pharma è rimasta in controllo, toccando il +13 già nella fase iniziale della seconda frazione (23-36) e sopportando l’orgogliosa reazione dei padroni di casa, spintasi al -7 (29-36).

I Lions, decisi a chiudere la pratica, hanno alzato i ritmi al rientro dall’intervallo lungo fino a giungere sul +16 (33-49) ma Catanzaro, ancora una volta, ha riaperto i giochi con una serie di canestri dalla lunga distanza (ben tre dei quali consecutivi) fino a raggiungere la parità a quota 54 in una terza frazione decisamente di marca calabrese (23-13 il parziale).

Il sorpasso della compagine locale firmato da Tchintcharauli in apertura di quarta frazione ha dato la scossa all’Alpha Pharma, che ha rimesso subito la testa avanti grazie a due acuti di Taddeo mentre una tripla di Sirakov ha ribattuto al canestro di Tomcic ma Catanzaro, sulle ali dell’entusiasmo, ha trovato il +5 nei passaggi cruciali della sfida grazie a Battaglia e Tomcic, costringendo coach Marinelli al timeout con due minuti da giocare.

Sirakov ha accorciato le distanze, quindi l’Alpha Pharma ha fallito una conclusione da fuori per impattare e l’ex Cucco, dalla lunetta, ha dato ai suoi il +5 (71-66). Maresca ha ridotto il gap sul -2 (71-69) a 4” dal termine ma ancora Cucco, a cronometro fermo, ha messo il sigillo sulla vittoria giallorossa.

«Abbiamo perso una ghiotta occasione per continuare a far punti in vista della seconda fase. Sono molto amareggiato e deluso» ha commentato a caldo il tecnico dei Lions.

CATANZARO-ALPHA PHARMA BISCEGLIE 73-69

Catanzaro: Cucco 15, Battaglia 17, Moretti 3, Tchintcharauli 4, Morciano 9, Tomcic 8, Gaetano 6, Petronella 6, Mastria 3, Procopio 2, Milijanic. Allenatore: Tunno.

Alpha Pharma Bisceglie: Vitale 2, Sirakov 20, Santucci 14, Caceres 4, Seck 7, Maresca 8, Taddeo 7, Galantino 6, Chiriatti 1. N.e: Misino. Allenatore: Marinelli.

Arbitri: Adriano Fiore di Casal Velino (Salerno), Pietro Rodia di Avellino.

Parziali: 20-25; 31-42; 54-55.

Note: espulso coach Tunno al 19°. Tiri da due: Catanzaro 15/28, Alpha Pharma Bisceglie 16/23. Tiri da tre: Catanzaro 12/24, Alpha Pharma Bisceglie 9/27. Tiri liberi: Catanzaro 7/10, Alpha Pharma Bisceglie 10/15. Rimbalzi: Catanzaro 26, Alpha Pharma Bisceglie 26. Assist: Catanzaro 12, Alpha Pharma Bisceglie 5.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Serie C, quarti di finale della Social Pro League: Modena ribalta il risultato e si porta in vantaggio per 2 a 1 contro il Bisceglie

Al via i quarti di finale di Social Pro League. Le squadre che hanno passato il turno negli ottavi di finale sono ora impegnate nella nuova fase di gioco del campionato social dedicato alla Serie C. Il Modena ha vinto contro la Paganese per 2 a 0 nella fase degli ottavi di finale. I fan […]

Calcio, serie C: gara Bisceglie-Juve Stabia sarà diretta Di Marco di Ciampino

CALCIO: SERIE C/C. DESIGNAZIONI ARBITRALI – GIRONE C – 27^ GIORNATA (28/02) Bari – Foggia arbitro: Feliciani di Teramo Bisceglie – Juve Stabia arbitro: Di Marco di Ciampino Catanzaro – Ternana arbitro: Panettella di Gallarate Cavese – Potenza arbitro: D’Ascanio di Ancona Teramo – Paganese arbitro: Cherchi di Carbonia Turris – Casertana arbitro: De Tommaso […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: