Lopalco: «In Puglia aumento casi tra bambini. No a lockdown totali»

“Lockdown? Sotto questa parola si dice tutto e non si dice niente. Semmai in questo momento anziché parlare di lockdown penserei a delle misure selettive, rafforzate, per evitare tutte quelle situazioni in cui virus circola di più e che conosciamo ormai bene”. Lo ha detto l’epidemiologo e assessore alla Sanità della Regione Puglia, Pierluigi Lopalco, rispondendo ai giornalisti che gli hanno chiesto se ritiene, come sostengono altri esperti, che in questo momento per l’Italia sia necessario un nuovo lockdown. Lopalco è intervenuto all’inaugurazione della nuova clinica barese di “IVI”. “Anche quando eravamo in zona arancione – ha proseguito Lopalco – c’erano tante cose che non si potevano fare. Anche ora in zona gialla c’è il coprifuoco. I divieti, quindi, continuano ad esserci”.

“La situazione” in Puglia “è stabile”, nel senso che “il numero dei casi settimanale resta alto” anche se “c’é stata una lieve diminuzione che ci ha permesso di passare in zona gialla”. Però, “siamo in una situazione di confine, basta molto poco perché il trend risalga”, ha proseguito Lopalco.  “Basta molto poco – ha avvertito – perché il trend risalga. Purtroppo stiamo già osservando un aumento dei casi, soprattutto nelle fasce di età più giovani, proprio nei bambini. E’ una situazione molto fluida”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Covid: in Puglia 37 morti e 477 positivi, l’8% dei test

Su 5.792 test per l’infezione da Covid-19 sono stati registrati oggi in Puglia 477 casi positivi, con un tasso di positività dell’8,2% (contro il 12,5% di ieri). I decessi sono 37 (ieri 19) I positivi sono cosi’ suddivisi: 100 in provincia di Bari, 34 in provincia di Brindisi, 39 nella provincia BAT, 208 in provincia […]

Nessun consigliere dissociato: la maggioranza risponde, il comunica sottoscritto da tutti

Il comunicato stampa della maggioranza sulle cui adesioni hanno sollevato dubbi i giornali telematici “BisceglieLive” e “La Diretta” era stato condiviso da tutti i 14 consiglieri di maggioranza. Non risulta, pertanto, la notizia di un presunto consigliere di maggioranza che si sarebbe dissociato, anche perché siamo una maggioranza talmente democratica che, è notorio, non c’è […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: