Covid, Lopalco: occorre cambiare il meccanismo del “semaforo” in tutta Italia

“Credo che il meccanismo” del “semaforo”, con la suddivisione dell’Italia in fasce di rischio, “debba essere rivisto perché è così veloce il cambiamento della situazione epidemiologica che cambiare zona di rischio sulla base di una valutazione di dati che vengono da due settimane prima e’ un meccanismo che funziona poco”. Lo ha detto l’assessore alla Salute della Regione Puglia, Pierluigi Lopalco, in una intervista al TgR Puglia.

“Abbiamo segnali che la variante inglese sta prendendo il sopravvento su le altre varianti. Questo succede quando una variante è più contagiosa”, ma “non abbiamo segnali che chi sia infettato con questo ceppo abbia avuto una malattia più grave”. Ha spiegato Lopalco. “Questo però – ha precisato – non ci deve fare rilassare perché già il fatto che una variante possa essere più contagiosa” significa che “aumenterà il numero di infezioni” e di conseguenza “purtroppo aumenteranno i ricoveri”. “Dobbiamo prevenire l’infezione da qualunque variante”, ha concluso Lopalco.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Bandiera Blu, Boccia: «Per Bisceglie traguardo da non sprecare. Buon auspicio per stagione estiva»

“Le 17 Bandiere Blu che può vantare la Puglia nel 2021 saranno sicuramente di buon auspicio per la stagione estiva che sta per iniziare. È un riconoscimento importante che dimostra la bontà delle politiche pubbliche messe in campo in questi anni che hanno avuto il rispetto dell’ambiente e dei nostri mari come punto fermo. La […]

La Regione Puglia a favore delle famiglie in crisi, anche a chi ha già Reddito di Cittadinanza

Si allarga la platea delle famiglie pugliesi, in crisi economica per l’emergenza Covid, che potranno chiedere e ottenere un sostegno. I comuni pugliesi, infatti, potranno estendere l’aiuto economico anche a chi già beneficia di sostegni pubblici come il reddito di cittadinanza. E’ quanto prevede una legge approvata all’unanimità ieri dal Consiglio regionale pugliese. Nel caso […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: