Il Bisceglie batte la Viterbese, prima vittoria del 2021

Torna alla vittoria il Bisceglie che supera al “Ventura” per 1-0 la Viterbese nel match valevole per la venticinquesima giornata del campionato di serie C interrompendo l’astinenza dei tre punti che durava dal 23 dicembre (1-0 contro il Teramo). Decisivo, così come nella gara contro gli abruzzesi, Antonino Musso artefice della rete al 72’.

Mister Papagni, rispetto alla gara contro il Palermo, cambia modulo passando al 3-4-1-2 con Spurio tra i pali, linea difensiva composta da Altobello, Vona e De Marino, a centrocampo Tazza, Cittadino, Romizi e Giron, coppia d’attacco formata da Cecconi e Rocco supportati alle spalle da Mansour. Tra gli ospiti invece, parte dal primo minuto l’ex di turno Markic.

I primi dieci minuti del match vedono le due squadre studiarsi e, per annotare la prima azione degna di nota, bisogna aspettare il minuto 11’ quando la conclusione da parte di Simonelli termina a lato alla destra del portiere Spurio. Il Bisceglie alza al baricentro ed al 26’ il colpo di testa di Altobello, su corner battuto da Cittadino, non sortisce gli effetti sperati. Due giri di lancette dopo, il colpo di testa sottomisura da parte di Markic viene deviata provvidenzialmente in corner da un difensore pugliese. Nel finale di tempo, precisamente al 43’, il tiro al giro di Tounkara termina sopra la traversa mentre, in pieno recupero, Boschirotto grazia il Bisceglie non centrando il bersaglio grosso da posizione invitante.

Nella ripresa, dopo 1’ Mansour si rende protagonista di una conclusione dalla distanza bella ma inefficace invece, pochi secondi dopo, Murilo dal limite, manda sopra la traversa. Al minuto numero 8 occasionissima per la Viterbese; Tounkara soffia la palla ad Altobello, serve la sfera a Simonelli che centra clamorosamente il palo a Spurio battuto. Dieci minuti dopo, il tiro di Rocco, ben imbeccato da Cittadino, termina di poco fuori. Passano quattro giri di lancette quando Mansour ruba palla al diretto marcatore e serve un’ottima palla a Cittadino la cui conclusione sorvola la traversa. Il Bisceglie sblocca il risultato al 27’ con Musso il quale finalizza l’assist al bacio di Tazza interrompendo così la lunga imbattibilità da parte della Viterbese. Per l’attaccante classe ’00 si tratta della quarta marcatura stagionale. Gli ospiti danno vita a veementi proteste ed a farne le spese è Tounkara che rimedia un rosso diretto dalla panchina.  Il Bisceglie continua a spingere al 39’ la splendida rovesciata da parte di Priola, su angolo battuto da Cittadino, centra la traversa a portiere battuto. Il Bisceglie gestisce la gara mentre la Viterbese prova in tutti i modi a trovare la via del pareggio. L’ultima occasione della gara è di Baschirotto ma il tentativo non crea problemi al portiere nerazzurro.

I nerazzurri si portano a quota 20 punti in classifica in compagnia del Potenza vittorioso per 3-1 sul Potenza scavalcando la Paganese ed allungando sulla Cavese con la zona salvezza attualmente distante due lunghezze.

Il Bisceglie osserverà un turno di riposo e scenderà in campo domenica 28 febbraio contro la Juve Stabia, vittoriosa per 2-1 nel derby campano contro la Cavese, sempre al “Ventura”.

 

BISCEGLIE – VITERBESE   1-0  (0-0 p.t.)

 

BISCEGLIE: Spurio, Giron, De Marino, Vona, Mansour (31’s.t. Maimone), Cittadino, Cecconi (14’s.t. Musso), Rocco, Romizi, Tazza (31’s.t. Priola), Altobello. A disp: Loliva, Priola, Zagaria, Makota, Ferrante, Gilli, Casella, Maimone, Sartore,Bassano, Pedrini. All: Papagni

 

VITERBESE: Daga, Bensaja (35’s.t. Sibilia), Markic, Baschirotto, Simonelli, Tounkara (21’s.t. Rossi), Palermo (42’s.t. Mbendè), Murilo, Urso, Adopo (35’s.t. Salandria), Camilleri. A disp: Bisogno, Bianchi, Mbendè, Ricci, Emanuele Menghi, Sibilia,  Zanon, Matteo Menghi, Salandra, Porru. All: Taurino

 

MARCATORI: 27’s.t. Musso (B)

 

AMMONITI: Romizi (B) , Murilo (V), Urso (V)

 

ESPULSI: 30’s.t. Tounkara (V)

 

ARBITRO: Repace (Perugia). ASSISTENTI: Nasti (Napoli), Piedipalumbo (Torre Annunziata). QUARTO UFFICIALE: Grasso (Ariano Irpino)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Tennis. Terneo Lione. Pellegrino ko nei quarti di finale

Andrea Pellegrino si è arreso ai quarti di finale dell’”Open Sopra Steria”, torneo challenger Atp con un montepremi pari a 88.520 euro che si sta disputando sui campi in terra battuta di Lione, in Francia. Il tennista di Bisceglie, 235 del ranking Atp, ha perso contro l’uruguaiano Pablo Cuevas, 92 del mondo e primo favorito […]

Star Volley Bisceglie formato playoff, vittoria travolgente sul campo di Acquaviva

L’approccio deciso e di mentalità, lo sviluppo autorevole e irreprensibile, la chiusura netta e implacabile. I playoff di Serie C sono cominciati anche per la Star Volley Bisceglie, che ha subito alzato l’asticella sfoderando una prestazione i cui contenuti e significati risultano chiari a tutti. Le nerofucsia si sono imposte con autorevolezza sull’ostico rettangolo di […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: