Coronavirus, oggi in Puglia 905 nuovi casi e 23 decessi

Oggi in Puglia sono stati processati 9.880 test per l’infezione da Covid-19 e sono stati registrati 905 casi positivi: 368 in provincia di Bari, 77 in provincia di Brindisi, 78 nella provincia Bat, 118 in provincia di Foggia, 86 in provincia di Lecce, 177 in provincia di Taranto, 1 residente fuori regione. Lo rende noto il governatore Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione alla salute, Vito Montanaro. Ci sono stati 23 decessi: 5 in provincia di Bari, 8 in provincia Bat 4 in provincia di Foggia, 5 in provincia di Taranto, 1 residente fuori regione.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 1.487.903 test, 102.858 sono i pazienti guariti e 33.084 sono i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 139.701, così suddivisi: 53.048 nella Provincia di Bari; 15.021 nella Provincia di Bat; 10.322 nella Provincia di Brindisi; 28.537 nella Provincia di Foggia; 11.829 nella Provincia di Lecce; 20.212 nella Provincia di Taranto; 579 attribuiti a residenti fuori regione; 153 provincia di residenza non nota.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Sigilli ai lidi “La Salata”, Napoletano: «Avevo messo in guardia, Amministratori incompetenti o complici?»

«Il 19 febbraio u.s., sul mio profilo Fb, nel silenzio generale, avevo denunciato e documentato la “muraglia”, non prevista dalle risultanze progettuali e dalla relazione tecnica relativa, che si stava realizzando sul tratto costiero della “Salata”. Avevo invitato le Autorità amministrative comunali ad intervenire immediatamente, “prima che intervengano altre Istituzioni”. La stessa denuncia e lo […]

Sequestro lidi, Ass. “Pro Natura”: accertare responsabilità a qualsiasi livello

L’Associazione Ripalta Area Protetta – Pro Natura esprime la sua gratitudine al Nucleo Operativo di Polizia Ambientale della Capitaneria di porto di Barletta e alla Procura della Repubblica presso il tribunale di Trani per l’importante operazione di polizia giudiziaria. L’Associazione auspica che vengano accertate tutte le eventuali responsabilità a qualsiasi livello.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: