“Sud Indipendente”: difficoltà per lavoratori pendolari in mobilità

Ezio Spina, vice Presidente Nazionale del movimento politico “Sud Indipendente” racconta in un comunicato stampa che «il Sig. G. Vinella, con la scusante Ordinanza Regionale OR-CODE, si permette, senza prima avvisare gli organi competenti Regionali, di SOSPENDERE IN PUGLIA il rilascio dei TICKET per i viagiatori  aventi diritto in possesso di tesserino rosa rilasciato da STP – SITA SUD ; creando Disservizio a Lavoratori disabili, studenti disabili, giovani e anziani che si spostano per motivi di Salute».

«Già in passato -racconta Spina- in una riunione delle Associazioni in Regione, alla presenza di MICHELE EMILIANO, del GARANTE per la DISABILITA’ il compianto AMICO PINO TULIPANI, nel mio breve intervento da ipovedente e a nome della RETE DISABILI ITALIA, feci notare al governatore che frequentemente la sospensione dei biglietti avviene puntualmente da STP e SITA da Novembre a Febbraio indipendentemente dal COVID-19 ma per problemi di bilancio. Proposi una soluzione condivisa con il dott. Tulipani e l’assessore Giannini, quella di istituire in Puglia il TESSERINO UNICO come già esiste in Lombardia e Piemonte, tessera valevole per ogni tipo di mobilità, sia TRENO, AUTOBUS REGIONALI E LOCALI o metrò».

Il Movimento politico chiede quindi di nominare con urgenza un garante per la salute, un garante dei disabili o difensore civico, di commissariare Cotrap per non aver rispettato le regole Lr. Ue. nr. 181/2011 Ln CE/2004.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

La denuncia di Spina: allo stadio caldaia rotta e doccia fredda per i giocatori

«Oltre al manto erboso in pessime condizioni, la caldaia rotta da tempo e la serie c con giocatori ospiti che fanno la doccia fredda a febbraio. Spero che qualche società non faccia azione di risarcimento danni contro il Comune di Bisceglie. La mia amministrazione rifece lo stadio e ottenne L omologazione anche con parere dei […]

Malattie rare, Angarano: “Anche Bisceglie illumina la rarità”

Oggi si celebra la Giornata mondiale delle malattie rare. Tanti monumenti nel mondo sono illuminati di blu, verde e fucsia per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle problematiche cliniche e sociali di chi vive con una malattia rara, 2 milioni di persone in Italia (il 70% delle quali sono in età pediatrica), quasi 30 milioni in Europa […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: