L’Alpha Pharma Bisceglie vuole tornare a vincere

Il comprensibile rammarico per le due sconfitte esterne consecutive trasformato in energia supplementare per approcciare l’ultima gara casalinga del minigirone D2. La settimana dell’Alpha Pharma Bisceglie è stata contrassegnata dalla determinazione: il gruppo di coach Gigi Marinelli è più che mai arrabbiato e pronto alla riscossa. Tutti desiderano lasciarsi alle spalle gli evitabili e inopinati passaggi a vuoto di Catanzaro e Reggio Calabria, per dimostrare il valore di una squadra che ha saputo guadagnarsi credibilità, rispetto e vittorie.

Domenica 28 febbraio (palla a due ore 18, diretta streaming in esclusiva sulla piattaforma Lnp pass dalle 17:45) i nerazzurri riceveranno la Pallacanestro Molfetta sulle tavole del PalaDolmen nel confronto valido per la tredicesima giornata del torneo di Serie B Old Wild West. Andrea Chiriatti e compagni non intendono concedere altro e avvicinarsi alla seconda fase con la grinta, il dinamismo, l’esuberanza atletica che li ha caratterizzati dalla prima contesa della stagione. Lo richiede anche la consistenza degli avversari, tutt’altro che da prendere sottogamba: tenere a bada l’ex Gambarota, Bini, Visentin e soci non sarebbe compito semplice senza la giusta mentalità.

Una scossa, netta, l’Alpha Pharma dovrà darla subito in difesa, vicino e lontano da canestro: ritrovare l’intensità mancata in Calabria è la prima missione di ciascun giocatore dei Lions. Un ritmo e idee ben diversi da quelli esibiti nei due incontri in trasferta andranno mostrati anche dall’altro lato, in attacco: l’ambiente biscegliese è fiducioso e conosce le qualità di una compagine che è ai vertici della classifica con pieno merito e deve restarci. Occorrerà perciò una prestazione eccellente da parte di Vitale e Taddeo, Sirakov e Galantino, Santucci e Maresca, Caceres e Seck, oltre che naturalmente da capitan Chiriatti, per aver ragione dei contendenti e perseguire il massimo obiettivo possibile da qui agli impegni successivi. Difendere forte e acquisire l’energia mentale per andare dall’altra parte con le idee chiare: non c’è altra ricetta per il giovane team nerazzurro, chiamato al riscatto.

La gara tra Alpha Pharma Bisceglie e Molfetta sarà diretta da Giacomo Fabbri e Dario Di Gennaro di Roma.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Serie C, Giudice Sportivo: un turno a Altobello, inibizione fino al 5 maggio per dirigente Capurso

Il giudice sportivo, in merito alle gare della 17a giornata di ritorno, ha squalificato per due turni Mandorlini (Padova); per un turno Aloi (Avellino), Altobello (Bisceglie), Longo (Cesena), Pinto (Giana Erminio), Sainz Maza Lopez (Gubbio), Ricciardi (Legnago), Bussaglia (Livorno), Benassi (Lucchese), Bianchi (Mantova), Zaro (Modena), Cagnano, Cisco (Novara), Pelagatti (Padova), Marchi (Piacenza), Biondi (Sambenedettese), Ilari, […]

L’Alpha Pharma Bisceglie espugna Avellino e finalmente risale la china

Era fondamentale rompere il sortilegio e tornare a vincere. L’Alpha Pharma Bisceglie è riuscita nell’intento con una prova per la verità ancora molto lontana dagli standard e dalle potenzialità che ha saputo esprimere in altre fasi dell’annata, ragione per cui si può e deve essere soddisfatti del successo ottenuto e al tempo stesso ritenere il […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: