Alpha Pharma, serve una scossa

Più che un campanello d’allarme. La quinta sconfitta consecutiva lontano dalle mura amiche è un segnale molto preoccupante per la tenuta psicologica dell’Alpha Pharma Bisceglie, gruppo giovane che ha perso smalto nelle più recenti esibizioni fuori casa. Differente, senza dubbio, è il peso degli stop al cospetto di Nardò e Taranto – formazioni di rango elevato – rispetto alle battute d’arresto evitabili e pesanti accusate nelle partite di Catanzaro, Reggio Calabria e Pozzuoli, tutti team parecchio distanti in classifica dai nerazzurri.

Un’inversione netta di tendenza è ciò in cui tutto l’ambiente biscegliese confida. Mercoledì i Lions riceveranno la Virtus Arechi Salerno nel confronto diretto per il quarto posto in graduatoria sulle tavole del PalaDolmen (palla a due ore 20:30, diretta in esclusiva sulla piattaforma Lnp pass) e sarà indispensabile darsi una scossa sul piano dell’atteggiamento, della concentrazione, dell’abnegazione: piegare le gambe in difesa, sudare la canotta, avere occhi dappertutto in difesa e le idee chiare in attacco diverrà fondamentale per avere ragione degli avversari di turno, il cui organico è stato costruito senza mezzi termini con legittime aspirazioni a un torneo di vertice.

Cancellare immediatamente, con un colpo di spugna, il trend negativo delle ultime uscite esterne. Riprendere a graffiare, mettere pressione, esprimere intensità sui due lati del campo. Far valere l’irruenza e l’atletismo che certo al gruppo non difetta. Minare tutte le certezze dei contendenti, attaccando i loro punti deboli. Giocare di squadra per l’intera durata della sfida. La ricetta per un pronto riscatto è tutta nel comportamento e nell’approccio a una gara complicata che Andrea Chiriatti e compagni avranno.

Le profonde riflessioni emerse a seguito della prova incolore di Pozzuoli dovranno portare a una reazione eloquente da parte di ciascuno dei componenti della squadra. Lo chiede una società tanto soddisfatta e orgogliosa del percorso compiuto finora quanto arrabbiata per i troppi passi falsi che rischiano di vanificarlo. Lo desiderano i sostenitori nerazzurri, feriti dalle brutte prestazioni in trasferta di un collettivo che merita, eccome, di restare ai vertici del girone D di Serie B Old Wild West. Toccherà però abbassare la testa, interpretare ogni singola azione di gioco con la massima umiltà re tenacia, far prevalere lo spirito di sacrificio su tutto.

La sfida tra Alpha Pharma Bisceglie e Virtus Arechi Salerno sarà diretta da Diego Secchieri di Venezia e Alberto Rizzi di Trissino (Vicenza).

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Primi open day per l’Unione Calcio Bisceglie

Appuntamento con i primi open day della stagione per l’Unione Calcio Bisceglie. Il sodalizio azzurro organizzerà le selezioni per il settore giovanile nelle giornate di giovedì 29 e venerdì 30 luglio. Giovedì 29 si partirà con la categoria U19 Juniores, selezioni riservate per i nati nel 2002 – 2003 – 2004, con ritrovo al “Di […]

I Lions Bisceglie pescano in Serie A con l’innesto di Marco Giannini

Quarto movimento di mercato in entrata per i Lions Bisceglie. Il roster nerazzurro per la stagione agonistica 21-22 continua a prendere forma con l’ingaggio di un under dalle credenziali significative, pronto a vivere un’esperienza da protagonista con la formazione di coach Luciano Nunzi. L’innesto di Marco Giannini, guardia classe 2001, impreziosirà l’organico biscegliese: l’esterno nativo […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: