Sindaco Angarano: «375 positivi a Bisceglie, la situazione resta preoccupante»

Il Sindaco Angarano è tornato a fare un rendiconto sul  fronte dell’andamento epidemiologico a Bisceglie dicendosi «preoccupato, anche se il bollettino è sostanzialmente stabile rispetto agli aggiornamenti della scorsa settimana e di due settimane fa».
«Al momento -riferisce il Primo Cittadino- i cittadini positivi sono 375, dei quali 331 in isolamento domiciliare e 44 ricoverati in ospedale.
Le notizie incoraggianti arrivano sul fronte dei vaccini. Domani partono infatti 7 giornate intensive di vaccinazioni al PalaCosmai per quella che si potrebbe definire la prima, continuativa “settimana della salute” nel nostro punto di vaccinazione popolare presso il PalaCosmai. Nei prossimi tre giorni (8, 9 e 10 aprile) si somministreranno circa 1500 vaccini tra prime e seconde dosi, dei quali la gran parte riservati agli anziani. Questo consentirà di concludere tutti i 3580 over 80 che si erano prenotati. Così nei giorni 12, 13, 14 e 15 aprile si potrà cominciare speditamente a vaccinare i cittadini nella fascia d’età 79-70 anni.
Una decisa accelerazione consentita dalle forniture dei vaccini, con l’auspicio che si possa continuare a correre veloce, sempre più veloce, con l’infaticabile e prezioso lavoro di tutte le dottoresse e i dottori del Dipartimento di prevenzione e dell’Ufficio igiene di Bisceglie, unitamente alle loro equipe. E con il supporto organizzativo e logistico del Centro Operativo Comunale, della Protezione Civile e di tutti i volontari impegnati al PalaCosmai. Un lavoro in sinergia che vede tutti collaborare con professionalità, passione, determinazione e umanità in questa campagna vaccinale che rappresenta la via d’uscita dall’incubo della pandemia».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Covid: in Puglia 1.278 nuovi casi e 17 decessi

Oggi in Puglia sono stati registrati 10.201 test per l’infezione da Covid-19 e 1278 casi positivi: 474 in provincia di Bari, 96 in provincia di Brindisi, 114 nella provincia BAT, 239 in provincia di Foggia, 137 in provincia di Lecce, 211 in provincia di Taranto, un caso di residente fuori regione, 6 casi di provincia di residenza […]

Radio Centro, minacce (velate) al conduttore Di Gregorio da alcuni esponenti politici

«Continuano le minacce più o meno velate al mio programma: sappiate che io vado avanti per la mia strada», esordisce così Alessandro Di Gregorio, conduttore del noto programma radiofonico di opinione “Ricomincio da me”, in onda ogni venerdì mattina su Radio centro, pubblicato in un post sui suoi profili social. «Ogni notizia che diamo -precisa […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: